Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 09 Luglio 2020

Strano Light Nuoto Catania, esordio con sconfitta

Non è andato benissimo l’esordio in Serie A1 per la Strano Light Nuoto Catania.
La sconfitta di Savona però mette comunque in bella mostra una squadra viva, presente, sempre in gara. Prima frazione di partita a parte. Proprio così: gli etnei subiscono e non poco l’impatto con la massima serie. 14 a 10 il risultato finale per il Savona: 5 a 1 invece il primo parziale a dimostrazione che Nikolic e compagni, dal secondo quarto in poi hanno sempre risposto colpo su colpo ai padroni di casa.
Sconfitta dunque ma con l’attenuante di aver affrontato una “grande” della categoria e il rammarico di no aver giocato test di altissimo livello nel pre-campionato, gare che oggi sarebbero state utili soprattutto in chiave “maturità”.
Questo il commento del presidente Francesco Scuderi a fine gara: “Andiamo via dalla Liguria con zero punti ma con la consapevolezza di esserci. Il primo tempo è stato brutto: poi i ragazzi hanno tenuto botta al Savona, arrivando fino al 5 a 7. Bene i nuovi che si sono integrati nel gruppo in poco tempo. Da qui in avanti prepareremo l’altro impegno di campionato, che poi sarà l’esordio in casa. Giocheremo contro Posillipo ma non sabato 8, come da programma, bensì mercoledì 12 ottobre alle ore 19 alla piscina di Nesima”.
Così a fine partita il tecnico Giuseppe Dato: “Prendo di buono la reazione della squadra dopo il 5 a 1 del primo tempo: il Savona solitamente lascia poco spazio a rimonte. Siamo stati comunque bravi a limitare i danni. Da domani penseremo alla sfida contro Posillipo. Giocheremo due gare in 3 giorni: nonostante questo credo che conterà molto la volontà e la voglia dei miei”

CARISA RARI NANTES SAVONA: Volarevic, Fulcheris L., Damonte 1, Petrovic 2, Colombo E., Rizzo 5, Janovic 1, Angelini, Bianco, Mistrangelo, Aicardi 3, Fiorentini G. 2, Ferraris.
Allenatore Andrea Pisano.
STRANO LIGHT NUOTO CATANIA: Ruffelli, Torrisi B., Riccoli, La Rosa, David 5 (di cui 2 su rigore), Scuderi, Scebba, Nikolic, Kacar 1, Privitera 2, Nigro, Torrisi G. 2, Torrisi C.
Allenatore Giuseppe Dato.
Arbitri: Mario Bianchi di Roma e Raffaele Colombo di Como.
Parziali: (5-1, 2-3, 3-2, 4-4)
Delegato FIN: Tedeschi di Genova.
Superiorità numeriche:
Savona: 5 / 12 + 1 rigore non realizzato.
Nuoto Catania: 2 / 8 + 2 rigori realizzati.
Note: Spettatori: 300 circa
Usciti per 3 falli: Torrisi C. (Nuoto Catania) a 2'54" dalla fine del 4° tempo.
A 7'04" dalla fine del 1° tempo Rizzo ha sbagliato un tiro di rigore colpendo la traversa..

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI