Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 24 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:869 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1486 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1010 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1709 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2468 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1976 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1967 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1917 Crotone

Acicastelo (CT) - L'Archigen inizia la preparazione

Da sinistra a destra Luciano Ordile, mister Sergio Cannavò e Giuseppe Spampinato

 

Parte ufficialmente la stagione 2011/2012 dell’Archigen Pallanuoto Acicastello, radunatosi nella mattinata di lunedì 5 settembre. Tra volti vecchi e nuovi, la squadra castellese si è ritrovata presso la struttura della piscina “Blu Team” di Catania per dare il via agli allenamenti e porre le basi atletiche e tecnico-tattiche negli oltre due mesi che precederanno l’esordio in campionato, il settimo consecutivo in A2.

Sotto gli occhi attenti del nuovo mister, Sergio Cannavò, e del confermato preparatore atletico, Fabio Rodo, la formazione giallo-azzurra ha avviato la preparazione fisica con una tabella di lavoro che nella prima settimana prevede una fase di lenta ripresa suddivisa tra palestra e piscina per poi passare ad intensificare sedute e carichi di allenamento. In attesa di conoscere dalla Federazione la data di inizio del prossimo campionato di serie A2 maschile, l’Archigen si avvicinerà al torneo disputando amichevoli e tornei pre-campionato con altre squadre siciliane.

“C’è molta voglia di lavorare e di fare tutto per il meglio – afferma mister Cannavò –. Sono molto contento della rosa a disposizione e della campagna acquisti effettuata, c’è un progetto importante e i nuovi che sono arrivati l’hanno sposato pienamente firmando un contratto di due anni. Siamo da subito al completo, con la sola assenza dello straniero, e vedo nei ragazzi l’entusiasmo e la voglia di lavorare bene per cercare di disputare un bel campionato e lottare magari per i quartieri alti. Inizieremo a lavorare a secco sul fisico perché vogliamo essere una squadra atleticamente e fisicamente ben preparata senza rinunciare ovviamente alla base tecnica che ha però bisogno della fondamentale parte fisica e natatoria”.

“Sono contento di lavorare ancora per l’Acicastello dopo l’esperienza più che positiva dello scorso anno da un punto di vista tecnico e professionale – dichiara il preparatore atletico Fabio Rodo –. Con mister Cannavò siamo perfettamente d’accordo sul programma da svolgere, dividendoci i rispettivi incarichi e andando verso un unico obiettivo. Il tempo è sufficiente per arrivare al campionato nelle migliori condizioni possibili e dopo la prima settimana di ripresa inizieremo a lavorare a pieno regime”.

Tra i volti nuovi, accanto ai difensori Deni Zovko e Giuseppe Postiglione, con l’ungherese Gyorgy Szeles che si unirà invece al gruppo nei prossimi giorni, anche gli ultimi due arrivi, il portiere Giuseppe Spampinato ed il centroboa Luciano Ordile. Per il giovane portiere catanese, classe ’88, si tratta di un ritorno all’Acicastello, di cui ha difeso la porta nella stagione 2008-2009 prima di tornare alla Nuoto Catania e disputare l’ultimo torneo in B con la Nautilus. Grande esperienza nella categoria e abitudine a vincere le doti principali di Ordile, reduce dalla promozione in A1 con la Nuoto Catania.

“Per me è come tornare a casa perché con l’Acicastello ho vissuto tre anni fa una stupenda stagione in A2 – queste le dichiarazioni di Giuseppe Spampinato –. Conosco mister Cannavò anche per l’esperienza dello scorso anno alla Nautilus, la rosa è ben assortita con ottimi elementi e possiamo dire tranquillamente la nostra. Spero di ripagare la fiducia della società con le prestazioni in vasca”.

“Arrivo finalmente all’Acicastello dopo essere più volte stato vicino, ho grande voglia di fare bene e di contribuire a portare la squadra in alto per disputare un campionato importante – spiega Luciano Ordile –. Ci sono tutti i presupposti per fare bene con un organico di livello che ha una base ormai collaudata, costituita dal gruppo storico che ha saputo uscire fuori spesso da situazioni complicate. Porto con me una mentalità vincente e mi metto a piena disposizione del mister”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI