Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 14 Dicembre 2019

San Severo - Due belle affermazioni per le giovanili del Capitanata basket project

Mazzeo Giocattoli” Cestistica S. Severo: Liguori 0, Santamaria 0, Cagnetta 27, Tozzi 6, Marinaccio 2, Campagna 10, Totaro 30, Caccavo n.e. (inf.), Colapietro 0, De Florio 4, Chiumenti 8, Padalino 2     Allenatore  Giovanni Rubino

Pallacanestro Carovigno: Borgone 4, Lacorte 4, Valente 16, Carlucci 8, Miglietta 7, De Biasi 0, Carrieri 0, Diviggiano 5,  Legrottaglie 2, Francioso 0, Proto 22, Monaco 4 Allenatore  M. Santoro

Arbitri: Baselice di Lucera e Tavaglione di S. Severo.

Parziali: 17-23; 40-44; 67-59; 89 – 72.

 

La vittoria sul Carovigno porta la firma di Domenico Totano. L’Atleta in prestito dall’Angel Manfredonia ha dato una spallata poderosa ad una partita iniziata veramente male dalla Mazzeo. Vinto il torneo internazionale “Christmas Cup” giocato ad Ostrava (Slovacchia) 26-30 dicembre con l’Aurora Jesi U16 sulla Stella Rossa Belgrado con 16 punti nella finale, il ragazzo sipontino, seppur “distratto” in difesa, ha dato il break decisivo alla gara nel terzo quarto in cui è stato immarcabile mettendo a referto 15 punti. Dopo l’inizio disastroso, 4-17 dopo 5’ di gioco, l’ingresso in campo di Felice Cagnetta e Gigi Chiumenti dava brio e consistenza alla squadra che recuperava punti e morale nei primi venti minuti. La strigliata dell’intervallo produceva una reazione in Tozzi e Campagna nel terzo quarto, con un parziale di 27 a 14, che girava definitivamente l’inerzia. Buona la gara di Alessandro De Florio, puntuale in regia a coinvolgere i compagni, non più spalleggiato dal capitano Vincenzo Caccavo, operato alla spalla destra dopo un infortunio sciistico, ma in panchina ad incitare i suoi compagni di squadra. Dopo l’ultimo turno di andata, in cui la Mazzeo riposerà, ospiteremo la capolista N.B. Lecce, gara in programma al palasport “Falcone e Borsellino” il 28 gennaio alle ore 18.45

____________________________

Gara U15 Eccellenza Pugliese, 2a giornata di ritorno 17 gennaio 2011

"Mazzeo Giocattoli" Cestistica San Severo – “Vimer” Virtus Ruvo di Puglia 91 - 50

Mazzeo Cestistica S. Severo: Giovanni Liguori 9, Felice Cagnetta 16, Samuele Marinelli n.e. (inf.), Francesco Basile 0, Nicola Suriano 2, Domenico Faccilongo 0, Andrea Colapietro 19, Antonio Padalino 22, Salvatore Mastromatteo 17, Davide Vitale 4, Daniele D'Arenzo 2. Allenatore Giovanni Rubino

Virtus Ruvo: Cantatore L. 4, Berardi 5, Marinelli 0, Caldarola 7, Tedone 4, De Astis 2, De Palo 2, Campanale V. 11, Campanale P. 11, Cantatore V. 4. Allenatore Dimitri Patella.

Arbitri: Nicola Tavaglione e Nicola Crudele di S. Severo.

Parziali: 32-20; 59-35; 79-42; 91 – 50.

 

Ancora una vittoria per la “Mazzeo Giocattoli” San Severo nel campionato Under 15. Con quattro giocatori in doppia cifra la formazione allenata da coach Giovanni Rubino supera agevolmente la Virtus Ruvo di Puglia di coach Dimitri Patella. Gara segnata già dalla prime battute di gioco, con parziali sempre più consistenti per i “neri”. La forza della Mazzeo è nella profondità della panchina, ma oggi erano assenti due giocatori importanti quali Da Lima e Marinelli, e la loro assenza si è notata non poco. Gran bella partita giocata da Andrea Colapietro, essenziale in attacco e tenace in difesa su Vincenzo Campanale subito gravato di falli, impegnato com’era a caricarsi la squadra sulle spalle. Ottimo contributo da Salvatore Mastromatteo e da Davide Vitale generosi e scaltri nelle letture del gioco. Mentre poco continui, soprattutto in difesa, sono stati Antonio Padalino e Felice Cagnetta, quest’ultimo raddoppiato sistematicamente dalla difesa ospite per limitarlo. Roccioso come sempre Giovanni Liguori, chiamato alla prova del nove, ha fatto il vuoto a rimbalzo. Buon contributo, come al solito da D’Arenzo, Basile, Suriano e Faccilongo, tutti in crescita di rendimento e fondamentali negli equilibri della Cestistica. Col passare dei mesi è sempre più evidente che questo gruppo, nato dal contributo della Libertas Basket Foggia, l’U.S. Basket Lucera, la Marvin S. Severo, oltre a Liguori della Pride ’95 Torremaggiore e Suriano dalla Virtus Foggia, può fare veramente bene e dare soddisfazioni alle Società ed agli stessi Atleti.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI