Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 27 Maggio 2022

A scuola da Tolkien

Mag 21, 2022 Hits:195 Crotone

Capocolonna e Czestochowa…

Mag 21, 2022 Hits:195 Crotone

Michele Affidato realizza…

Mag 21, 2022 Hits:192 Crotone

La Corona del Tronetto de…

Mag 13, 2022 Hits:275 Crotone

Isola Capo Rizzuto - 1^ F…

Mag 13, 2022 Hits:231 Crotone

Antonio Rubino e Mario Ga…

Apr 28, 2022 Hits:408 Crotone

La Rari Nantes Auditore s…

Apr 27, 2022 Hits:477 Crotone

L’azienda Michele Affidat…

Apr 15, 2022 Hits:1013 Crotone

Copral Muri Antichi da urlo, Florentia fermata sul pari

Cuore, grinta e carattere. Si potrebbero usare tanti aggettivi per questa Copral Muri Antichi, ma non possiamo elencarli tutti. Al termine di una partita esaltante, davanti ad un numeroso pubblico, la Copral non riesce a conquistare l’intero bottino, ma grazie ad un pareggio dal sapore di vittoria acciuffato con le unghie e con i denti, la soddisfazione in casa Muri resta comunque tantissima. Una gara che ha visto protagonista in negativo la Copral soltanto nel primo parziale, dove alcuni errori di valutazione difensiva hanno permesso alla Florentia di allungare sul +3 (1-4). Dopo quel momento una grande Copral compatta e coesa non ha mollato di un centimetro e ha completamente ribaltato la situazione. Nel secondo parziale infatti i ragazzi di Kovacic iniziano a trovare più continuità in attacco, con Scebba sugli scudi con due gol e un assist per Zovko per il momentaneo primo vantaggio dei catanesi (5-4). Ad inizio terzo parziale un bel pallonetto ancora di Scebba regala il +2 alla Copral, ma la Rari Nantes è squadra esperta grazie a Di Fulvio e Benvenuto che capitalizza dal centro la rete del pari (8-8). L’ultimo parziale è per cuori forti. Benvenuti e Chellini effettuano il contro sorpasso, ma Spampinato tiene ancora viva la Copral con parate importanti e decisive. Nel convulso finale Camilleri glaciale realizza il rigore del 9-9, ancora Benvenuti con l’uomo in più mette dentro un gol rocambolesco. Sembra finita, ma non per Longo che a meno di 30” dalla fine mette dentro il meritatissimo gol del 10 pari che chiude la contesa.

Con questo punto conquistato la Copral può così godersi la pausa lunga con una grande iniezione di fiducia dimostrando ampiamente di aver superato lo stop subito ad Ancona, segno di grande unione e voglia di riscatto.

“Abbiamo soltanto regalato l’inizio gara ad una squadra che non ne aveva bisogno – afferma il presidente Luigi Spinnicchia – però abbiamo disputato la miglior partita dell’anno. È stata una gara giocata benissimo da entrambe le squadre e anche divertente da vedere. Siamo felici di aver regalato questa straordinaria prestazione ai nostri tifosi che avevano voglia di vedere un’impresa riuscita a metà ma per me comunque riuscitissima. Ci aspetta uno stop lungo e questo risultato ci da tanto morale e classifica. Ringrazio tutti i ragazzi che in questi mesi si sono prodigati al massimo seguendo sempre l’allenatore. Siamo una squadra giovanissima che sta disputando un campionato esaltante. Non vedo l’ora già di ricominciare per dimostrare che siamo sulla strada giusta”.

“Possiamo affermare che quella di oggi è stata la nostra miglior partita – ammette mister Zeljiko Kovacic – perché di fronte avevamo una squadra più forte di noi. Abbiamo avuto uno svantaggio di 3 gol, i ragazzi hanno avuto la forza mentale di portarsi poi sul +2. Alla fine abbiamo conquistato un punto ma mi da tanta soddisfazione perché la squadra non ha perso fiducia. Hanno mostrato carattere e unione ed è questa la nostra forza. I giovani si sentono come i grandi, come lo dimostra il decisivo gol di Longo. I ragazzi hanno dato il 100%, qualche errore tecnico c’è ancora, regaliamo qualche gol facile, è  difficile riuscire a tenere la concentrazione alta per tutta la gara, ma lavoriamo per migliorarci partita dopo partita”.

COPRAL MURI ANTICHI-R.N. FLORENTIA 10-10

COPRAL MURI ANTICHI: G. Spampinato, A. Scebba 3, V. Nicolosi, D. Zovko 1, P. Impellizzeri, M. Marangolo 1, S. Camilleri 2, S. Longo 1, A. Nifosì, V. Belfiore 1, L. Muscuso 1, A. Schilirò, P. Lazzara. All. Kovacic.

R.N. FLORENTIA: M. Cicali, G. Chemeri, A. Carnesecchi 1, N. Benvenuti 3, T. De Mey 1, S. Sordini 1, T. Turchini, D. Borghigiani, P. Chellini 1, P. Partescano, M. Astarita, A. Di Fulvio 3, A. Sammarco. All. Minetti.

Arbitri: Castagnola e Doro.

Note. Parziali: 1-4, 5-1, 2-2, 2-3. Usciti per limite di falli Chemeri (F) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Copral Muri Antichi 3/9 +1 rig.; RN Florentia 5/9. Spettatori 200 circa.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI