Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 13 Novembre 2018

Rainbow Catania, buona la prima!

Comincia nel migliore dei modi il cammino della Rainbow Catania Basket nella Serie B femminile siciliana 2018/2019. La squadra allenata da coach Bruni coglie il primo successo stagionale, tra le mura amiche del Palazzetto della Scuola di Polizia penitenziaria di San Pietro Clarenza, che ha visto il pubblico delle grandi occasioni. Le etnee si sono imposte per 62-45 sulle rivali della Nuova Trogylos Priolo, dominando la gara, dopo una partenza con qualche incertezza ed un po’ di sfortuna nelle conclusioni sotto canestro. Rompe il ghiaccio la Trogylos che con Mbombo e Guerri ricava un primo mini-break sull’1-4. La Rainbow entra a referto con Arianna Iuliano che, prima di dover abbandonare il match per uno scontro fortuito con la compagna di squadra Licciardello, sigla il primo punto etneo. A dare la scossa alle padrone di casa è capitan Ferlito, che nel minuto e mezzo che separa dalla prima sirena prima mette il primo “+3” di giornata e poi  risponde al momentaneo pari di Mbombo, realizzando il sorpasso catanese sul 10-8. Il secondo quarto vede le “ragazze arcobaleno” prendere maggior confidenza con la gara. La Manna, Nucera e Diop provano a lanciare la Rainbow sul 18-13, Priolo si affida a Tania Seino, ma subisce la prima tripla firmata Aleo, pagando, inoltre, il cattivo feeling dai liberi. Si va alla pausa lunga sul 25-21 per le catanesi, che dopo il cambio campo accelerano ricavando il gap decisivo, con la coppia La Manna – Licciardello che incrementa il vantaggio sul 37-28. Successivamente un libero di Diop ed un’altra bomba di Aleo chiudono il parziale sul 41-32 per le padrone di casa. Nell’ultimo periodo è proprio la play catanese a salire in cattedra con 15 punti dei quali 9 griffati dall’arco dei tre, che mettono in ginocchio Priolo, aumentando a 15 le lunghezze di vantaggio per la Rainbow. Nel finale le ospiti provano a limitare i danni ma i canestri di La Manna e Licciardello e l’ultima tripla di Aleo chiudono il tabellino.

Nel post partita esprime soddisfazione per la gara delle sue ragazze coach Deborah Bruni e la splendida cornice di pubblico che ha accompagnato il match:  “C’era l’emozione, la voglia di fare subito bene. Le ragazze stanno lavorando dal 27 di agosto ed avevano questa voglia pazzesca di giocare e dimostrare tutti i sacrifici e le scelte di vita fatte in questi due mesi. Sono orgogliosa di tutte quante loro, anche di chi non è sceso in campo, perché sono state pronte ad incitare la squadra. Stiamo creando un buon gruppo con una bella amalgama. Un applauso particolare voglio farlo a Ileana Aleo, perché ha condotto la squadra verso la vittoria, sapendo quando accelerare e quando decelerare. Era da un po’ che non vedevamo il palazzetto così pieno. Speriamo che il pubblico presente si sia divertito, per noi è prezioso giocare con un tale sostegno e spero che possa ripetersi , perché il loro calore  ci aiutato a vincere”.

Top scorer del match Ileana Aleo con 20 punti e quattro triple a referto.

RAINBOW CATANIA: Diop 3; Nucera2; Ferlito 9; Caruso; Aleo 20; Bruno; Iuliano 1; Chiarella 7; La Manna 10; Spina; Licciardello 8; De Lucia 2. Coach: Deborah Bruni

NUOVA TROGYLOS PRIOLO: Spampinato 7; Scollo 1; Catanzaro; Aiello; Vella 1; Guerri 9; Mbombo 8; Palamidessi; Quadarella; Seino 19. Coach: Gino Coppa

PARZIALI: 10-8; 25-21; 41-32

Arbitri: Edoardo D’Amore (1° Arbitro)  e Carlo D’Amore (2° arbitro) di Messina.

 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI