Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 24 Ottobre 2021

Ragusa - Kick Boxing, un successo la 3° edizione della Coppa Italia

Tante presenze al PalaParisi

 

Oltre 150 atleti provenienti da varie regioni hanno animato, ieri, al PalaParisi di via Bellarmino a Ragusa, la terza edizione della Coppa Italia valida come tappa dei campionati Wka riferiti al centro sud Italia. Nelle varie specialità, vale a dire point fighting (semi contact), light contact, kick light, full contact e low kick, si sono misurati atleti dalle notevoli caratteristiche fisiche e tecniche che hanno potuto così coltivare le proprie ambizioni, combattendo oltre che sul tradizionale tappeto anche sul ring, di accumulare punteggi utili per le finali nazionali che si terranno alla fine del prossimo mese. Inoltre, i primi classificati nelle varie categorie di riferimento e con specifica attenzione al territorio isolano, sono stati selezionati per formare la squadra siciliana di full contact, low kick e K1 che parteciperà ai campionati internazionali previsti in Germania il 24 e il 25 giugno. La presenza del responsabile nazionale della Wka Ring Sport, maestro Alessandro Birk, e del presidente provinciale del comitato Coni Ragusa, Sasà Cintolo, che ha effettuato le premiazioni, ha contribuito a rendere l’appuntamento ancora più prestigioso. Tanto è vero che i due organizzatori, il maestro Emanuele Nobile, responsabile federale regionale Sicilia dell’Asi-Fkbi e della World kick boxing association, e il maestro Sergio Cassisi, responsabile provinciale Csen, stanno già pensando all’organizzazione di altri appuntamenti di rilievo in considerazione della crescita esponenziale che il movimento delle arti marziali, nell’area iblea, sta facendo registrare. A partecipare alla competizione di ieri, tra gli altri, anche la squadra di kick boxing Wka proveniente dal Lazio, capitanata dal maestro Birk.

La squadra laziale con Birk e Nobile

 

Questi i risultati maturati ieri. Light contact inferiore ai 45 kg primo posto per Antonino Falbo. Light contact femminile inferiore a 51 kg primo posto per Arianna Iacono. Light contact categoria Bambini superiore a 60 kg primo posto per Salvatore Scala. Light contact inferiore a 63 kg primo posto per Yari Cimino; light contact categoria seniores inferiore a 75 kg primo posto per Alessandro Failla; light contact inferiore a sessanta kg primo posto per Paolo Tigilia; light contact juniores inferiore a 75 kg, primo Vincenzo Cassaro; light contact seniores 70 kg primo posto per Claudio Vasile; kick light 55 kg primo posto per Vincenzo Molisina; kick light inferiore a 67 kg primo posto per Luca Maccarrone; kick light 52 kg primo posto per Vincenzo Molisina; kick light inferiore a 75 kg primo posto per Danny Rossitto; kick light inferiore a 81 kg primo posto per Reshit Lecini; light ring inferiore a 81 kg primo posto per Massimo Leonoro; light ring Esordienti inferiore a 85 kg primo Matteo Pietrucci; light ring inferiore a 90 kg primo Simone De Santis; light ring inferiore a 90 kg primo Gianmarco Reggiali; low kick 66 kg primo Albert Ciprian; low kick categoria esordienti inferiore a 74 kg primo posto per Santino Gioffrè; low kick inferiore a 79 kg primo posto per Sebastiano Virgillito; full contact kg 60 primo posto per Mario Nizza; full contact inferiore esordienti inferiore a 75 kg primo posto per Gaetano Maieli; full contact inferiore a 75 kg primo posto per Paolo Pompili; full contact inferiore a 85 kg primo posto per Domenico Papacena.

Un combattimento di kick light

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI