Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 28 Ottobre 2021

Catania - Marchese ne fa tre e il Mascalucia esulta alla prima

Buona la prima per mister Bosco e i suoi giocatori. Il Mascalucia gioca una partita molto intelligente contro la formazione più giovane, ma allo stesso tempo ostica, del campionato di Serie C1 di calcio a 5. Il risultato finale di 3-0 in quel di Ispica è figlio di una prestazione eccellente in fase difensiva, la cui conseguenza è la porta imbattuta degli etnei. Le reti, tutte e tre di Marchese, proiettano quindi il Mascalucia verso un ritorno più agevole tra le mura amiche, in cui mister Bosco potrà attuare i propri accorgimenti.

La gara si mette subito in discesa per gli ospiti, che vanno in gol con Marchese dopo due minuti: l’Ispica imposta l’azione, ma sbaglia l’ultimo passaggio, intercettato magistralmente da Tornatore, che lancia a rete Marchese, pronto a firmare il primo gol della stagione.

A questo punto, l’Arcobaleno Ispica si sveglia, ma non riesce a tirare troppo verso la porta di Mangano ed è il Mascalucia a sfiorare due volte il raddoppio con Marchese e Riolo.

Al 16’ episodio chiave: Mangano respinge un tiro di Corallo al limite dell’area e si fionda sulla ribattuta calciata ancora dal numero 10 ispicese. Tuttavia, il capitano del Mascalucia opera il secondo intervento fuori dall’area di rigore e per il direttore di gara non ci sono dubbi: è rosso diretto. Per due minuti, gli ospiti giocano con l’uomo in meno, ma sfiorano comunque il raddoppio con Passanisi, il cui tiro è deviato in angolo da Lorefice. Sul capovolgimento di fronte, è invece Claudio Casablanca a compiere un miracolo su Corallo e a proteggere il vantaggio. Prima della fine della prima frazione di gioco si registra un traversa di Marchese, il cui sinistro viene fermato deviato sul palo più lungo dall’estremo difensore avversario.

Nella ripresa, l’Arcobaleno Ispica parte meglio e sfiora più volte il gol del pareggio, trovando pronto un ottimo e concentrato Claudio Casablanca, abile a deviare in corner i tiri di Corallo, Lupo e Scivoletto. Al nono minuto, Abate penetra nell’area avversaria e viene steso da Scivoletto: rigore e ammonizione per il difensore casalingo. Sul dischetto non sbaglia Gigi Marchese e il punteggio passa sul 2-0. La gara diventa intensa e le squadre sprecano molte energie, specialmente i padroni di casa, costretti alla ricerca del gol che potrebbe riaprire la partita. Il Mascalucia, tuttavia, mette in pratica una fase difensiva perfetta e non lascia spazi, per poi trovare la terza rete, sempre con Marchese, con un sinistro da fuori area. La partita a questo punto si blocca e il Mascalucia ipoteca il passaggio del turno.

“La partita è stata ben interpretata e giocata dai miei ragazzi – dichiara soddisfatto mister Bosco – E’ emersa la voglia di vincere del gruppo e nonostante le insidie del caso siamo riusciti a non subire gol. La classe e la precisione di Marchese, inoltre, hanno dato il là a quella che si rivela essere una preziosa vittoria in vista del ritorno. Onore all’Ispica che ha giocato una grande gara con molti giovani, così come noi d’altronde”.

Chi ben comincia è a metà dell’opera, ma la stagione è ancora lunga e già dal ritorno di sabato prossimo servirà tanta concentrazione per centrare il passaggio del turno.

 

ARCOBALENO ISPICA – MASCALUCIA 0 – 3 (0 – 1)

Marcatori: 2’, 39’ (rig), 55’ Marchese (M)

Ammoniti: 17’ Lupo (AI), 20’ Scvoletto (AI), 39’ Corallo (AI), 43’ Abate (M)

Espulsi: 16’ Mangano (M)

 

Arcobaleno Ispica: Lorefice, Cataldi, Scivoletto, Tumino, Lupo, Aprile, Sortino, Lauretta, Corallo, Barone, Gambuzza, Campo. All. Lorefice.

 

Mascalucia: Mangano, Casablanca, Riccioli, Gallo, Di Mauro, Passanisi, Tornatore, Marchese, Abate, Riolo, Buzzanga. All. Bosco.

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI