Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 21 Ottobre 2021

Ragusa - Arriva la capolista Orlandina e la Pallamano Reùsia cercherà di vincere

Penultima giornata di campionato in serie B e la Pallamano Reùsia cerca il colpaccio. Dopo aver osservato, domenica scorsa, il turno di riposo, il sette allenato da Saro Cappello ospiterà, il 3 aprile, alle 16, presso il PalaParisi di via Bellarmino a Ragusa, la capolista Esperia Orlandina. I paladini si sono già matematicamente aggiudicati la vittoria del torneo. Dal canto loro, i reùsini hanno ottenuto, e da tempo, l’obiettivo minimo della salvezza. Si preannuncia, quindi, una gara scevra da ogni tipo di condizionamento. “Si giocherà per il piacere di poter dire la nostra sino in fondo – ammette Cappello – ed è chiaro che, con la prima della classe, ci teniamo non solo a fare bella figura ma anche a spuntarla”. Per la Pallamano Reùsia è stata una stagione straordinaria. Al di là di ogni previsione. Ora si vuole renderla addirittura eccezionale. “Potremmo anche avvicinarci – aggiunge Cappello – alla seconda piazza in classifica che, occupata dallo Scinà Palermo che osserva in questo fine settimana il turno di riposo, è distante, per quanto ci riguarda, appena quattro lunghezze. Con i miei giocatori ho scommesso che voglio arrivare almeno sul podio. E quando mancano appena due gare alla conclusione della stagione, direi che ho buone opportunità di vincerla questa scommessa”. Una partita, quella di domenica, che dovrà essere caratterizzata dal binomio cuore-agonismo. “Non ci serve altro – spiega il terzino Paolo Criscione – d’altro canto ci siamo mossi sapendo sempre di essere una squadra giovane, con tanto da imparare, che però, a quanto dicono i risultati, è cresciuta in fretta. La voglia di fare lo sgambetto alla capolista c’è tutta. E, per certi versi, è anche comprensibile visto che giocheremo dinanzi al nostro pubblico. La pallamano, nella città di Ragusa, ha conosciuto una stagione davvero importante di rilancio che penso possa servire per sviluppare, ancora di più, l’approccio a tale meravigliosa disciplina. Le carte in regola ce le abbiamo tutte. E, soprattutto, ci sono ancora dei margini di miglioramento che ci consentono di guardare al futuro con l’attenzione che meritiamo”.

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI