Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 20 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:715 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1434 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:959 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1662 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2414 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1927 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1916 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1869 Crotone

Catania - Niente da fare per la Famila Muri Antichi

Barbaric

Niente da fare per la Famila Muri Antichi che contro Ortigia è costretta a cedere l'intera posta in palio al termine di una partita molto contratta, a tratti poco bella con molti errori sia da una parte che dall'altra. La gara giocata sotto il primo vero caldo della stagione e davanti ad una buona cornice di pubblico, ha visto l'Ortigia partire a spron battuto nel primo parziale, grazie al contropiede micidiale dei ragazzi di Leone con un Di Luciano sugli scudi. Il primo parziale si chiude 3 a 1 appannagio dei locali, con la Muri che tenta di restare in partita nel secondo parziale correggendo la difesa e ribattendo con Barbaric su tiro di rigore. La Famila però non riesce a fare bene in attacco come in difesa, Graziano salva la porta in più di un'occasione e la Muri cerca di recuperare lo svantaggio con le reti di Carchiolo e ancora con Barbaric. Nel quarto poi l'Ortigia non si disunisce, continua a colpire e sull'8-5 un parziale di 2-0, condito dall'espulsione per proteste di Barbaric, mette la parola fine alle ostilità, con la gara che si conclude 11-6 per l'Ortigia che si riconferma al terzo posto in classifica, a soli due punti dalla Roma Nuoto sconfitta nel derby contro la capolista Civitavecchia. “Se non giochi la partita perfetta – ammette Spinnicchia – è molto difficile riuscire a vincere contro l'Ortigia. Non siamo stati mai realmente in partita, in difesa siamo riusciti a contenere i loro contropiedi ma in attacco non siamo stati lucidi. Dobbiamo reagire prontamente contro la Nuoto Catania nella prossima giornata”. “Abbiamo commesso parecchi errori, c'è stata troppa confusione in attacco – afferma il tecnico Caruso – siamo stati troppo frettolosi. Adesso dobbiamo subito reagire in vista del derby catanese, ci alleneremo per corregere gli errori commessi in questa partita”.

ORTIGIA-FAMILA MURI ANTICHI 11-6

Ortigia: Patricelli, Polifemo, Abela, Puglisi, Di Luciano 5, Lisi, Tringali 3, D'Amico, Rotondo, Danilovic 3, Vinci, Martelli, Negro. All. Leone.

Famila Muri Antichi: Graziano, Carchiolo 2, Scicali, Indelicato, Barbaric 2 (2 rig.), Dato, Scirè 1, Scebba, Cassone, Sfogliano, Muscuso 1, Scuderi, Reina. All. Caruso.

Arbitri: Navarra e Zedda.

Note: parziali 3-1, 1-1, 3-2, 4-2. Uscito per limite di falli Vinci (O) nel quarto tempo. Espulso Barbaric (MA) per proteste nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Ortigia 5/10, Muri Antichi 1/9 + due rigori. Spettatori 150 circa.

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI