Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 15 Ottobre 2019

Alluvione 1996, Cerrelli:…

Ott 14, 2019 Hits:105 Crotone

Con Shakespeare partita l…

Ott 11, 2019 Hits:201 Crotone

Cerrelli difende gli abit…

Ott 04, 2019 Hits:480 Crotone

"Assaggiamo la Calab…

Ott 04, 2019 Hits:352 Crotone

Giornata Europea delle Li…

Ott 03, 2019 Hits:387 Crotone

Candelnight, a Scandale l…

Set 25, 2019 Hits:622 Crotone

Vernice, il cd dei "…

Set 23, 2019 Hits:672 Crotone

Giarratana (RG) - La Pasta Alberto Poiatti vince contro il Catanzaro

CATANZARO: Amendola 4, Balsamo 1, Amorico 8, Benenati 4, Nardella 8, Stirparo (L), Citriniti 6, Procopio ne, Virgolino ne, Fontana ne, Giglio ne. All.: Simone

PASTA ALBERTO POIATTI GIARRATANA: Bocchieri 3, Buremi 9, Ciacera ne, Lo Bello 1, Lombardo (L), Manuilov 10, Pappalardo 7, Chillemi 6, Calò 13, Inguanti ne. All.: Sascaro.

ARBITRI: Latronico e Tombolini di Taranto

PARZIALI: 19-25; 19-25; 16-25;

NOTE: Poiatti ace 3, battute sbagliate 12, muri vincenti 10; Catanzaro ace 1, battute sbagliate 7, muri vincenti 6.

 

 

Un’altra vittoria in trasferta per la Pasta Alberto Poiatti Giarratana. Grazie al successo ottenuto questa sera a Catanzaro, il sestetto allenato da Peppe Lo Bello si avvicina ancora di più al terzo posto in classifica, che vuol dire play off e che ora dista appena due lunghezze, sperando nell’esito dello scontro diretto tra Lauria e Geki Paola che potrebbe rilanciare ulteriormente le quotazioni del gruppo ibleo. Nella gara di oggi, la Pasta Alberto Poiatti è partita subito forte, mettendo in chiaro la differenza dei valori in campo. I locali hanno subito compreso che aria tirava e, sia in difesa quanto in attacco, non sono stati in grado di controbattere le giocate dei pallavolisti giarratanesi che hanno mantenuto un rendimento costante per tutta la durata dell’incontro, regolando senza problemi l’avversario. “Era il risultato che ci attendevamo – sostiene il tecnico Lo Bello – e devo dire che è arrivato senza troppe difficoltà. Tre punti che ci consentono ancora di sperare e di dare un senso compiuto a questa fase finale della stagione. Anche se in ritardo rispetto alla terza posizione in classifica, è chiaro che non possiamo lasciare alcunché di intentato se si vuole centrare l’obiettivo”. Il primo set vede i giarratanesi partire con la dovuta determinazione. Catanzaro rintuzza i colpi ma senza eccessiva convinzione. Il set si chiude con la Pasta Alberto Poiatti in crescendo. Il secondo parziale è una fotocopia del primo. Il team di Giarratana accusa un leggero calo dopo le prime giocate ma nulla di preoccupante. Le conclusioni a terra di Calò e del centrale Manuilov risultano, poi, imprendibili per i calabri che non possono fare altro se non issare bandiera bianca per la seconda volta. Nel terzo set, la Pasta Alberto Poiatti sfrutta la maggiore freschezza atletica e per il Catanzaro non c’è neppure la preoccupazione di dover accorciare il più possibile le distanze. I giarratanesi vincono a mani basse il terzo parziale e portano a casa il risultato pieno. “A questo punto – chiarisce il presidente Raffaele Sammito – non possiamo far altro che attendere quanto accadrà negli altri campi e sperare che possano consumarsi risultati positivi a nostro favore. Ai play off ci crediamo ancora nonostante manchino appena cinque gare al termine della stagione regolare. Faremo del nostro meglio per arrivare alla fine senza dover rimpiangere nulla di ciò che abbiamo fatto”.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI