Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 29 Settembre 2022

L’Orizzonte Catania espugna il campo del Prato Waterpolo

Rita Keszthelyi carica il tiro

 

L’Orizzonte Catania espugna il campo del Prato Waterpolo ed ipoteca l’accesso alla semifinale Scudetto di pallanuoto femminile.

Oggi pomeriggio infatti le rossazzurre hanno schiantato le toscane con un netto 20-4 nel match d’andata dei Quarti di Finale Play-Off di Serie A1, rendendo certamente più agevole la partita di ritorno che si giocherà sabato 29 marzo 2014 alle ore 12:00, nella Piscina “Francesco Scuderi” di Via Zurria (CT).

Le padrone di casa sono riuscite a tenere testa alle catanesi solo nel primo tempo, vinto 5-3 dall’Orizzonte Catania. Da quel momento in poi la partita non ha più avuto storia, perché le ragazze di Martina Miceli hanno letteralmente polverizzato le toscane vincendo le tre frazioni restanti con i parziali di 7-0, 4-0 e 4-1.

Top-scorer del match è stata Rita Keszthelyi con 6 reti, mentre Blanca Gil ne ha realizzate cinque. Quattro goal per Rosaria Aiello, due per Arianna Garibotti, uno ciascuno per Capitan Tania Di Mario, Claudia Marletta e Floriana Dursi.

Parole piene di soddisfazione al termine della partita per il coach dell’Orizzonte Catania, che sottolinea il grande impegno della sua squadra: “Le ragazze sono state davvero brave – dice Martina Miceli – e oggi posso dire che hanno sbagliato veramente pochissimo. Abbiamo giocato bene sia in difesa che in attacco. Hanno girato tutte, ed è scesa in vasca anche Giulia Aiello, e devo dire che non ho nulla da puntualizzare sulla prestazione delle mie giocatrici. Sono state tutte molto brave a non commettere grossi errori in difesa e questo ci ha permesso di segnare tanti goal in contropiede. Abbiamo anche dosato le forze come speravamo e questo è sicuramente un altro valore positivo. Ci sono stati certamente dei buoni segnali, considerando soprattutto che eravamo in grande emergenza, ma forse è stato proprio questo a far entrare in vasca le ragazze con la mentalità giusta e a far scattare in loro quel qualcosa in più che ci serviva per vincere bene questa partita”.

 

IL TABELLINO DEL MATCH:

Prato Waterpolo – Orizzonte Catania: 4-20

 

Prato Waterpolo: Pierantoni, Pelagatti, Carlesi, Corrizzato, Verducci 4 (1 rig), Galardi, C. Tabani, Albiani, Ginobili, Francini, Braga, E. Tabani. All. Bologna.

Orizzonte Catania: Ricciardi, Keszthelyi 6, Garibotti 2, Di Mario 1, R. Aiello 4 (1 rig), Marletta 1, Gil 5, G. Aiello, Dursi 1, Lombardo. All. Miceli.

Arbitri: Navarra e Severo.

Parziali: 3-5; 0-7; 0-4; 1-4

Superiorità numeriche: Prato 1/7 + 1 rigore e Orizzonte 4/4 + 2 rigori di cui 1 fallito da Aiello nel secondo tempo (palo).

Note: uscita per limite di falli Dursi (O) nel quarto tempo.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI