Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 26 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:544 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1266 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2001 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1533 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1511 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1480 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1756 Crotone

Larga vittoria al Tomaselli: Leoni e Leoncini Nissa Rugby sbaragliano lo Xiridia

Attachment-1

 

La giornata nuvolosa non ha per nulla intimorito i giocatori della Nissa Rugby, impegnati ieri in un duplice appuntamento con lo Xiridia: Under 16 e Serie C hanno incassato una larga vittoria. Le partite, entrambe giocate al Marco Tomaselli di Caltanissetta, si sono concluse con il punteggio di 55 a 10 per i “leoncini nisseni” allenati da Andrea Lo Celso e Salvatore Letizia e 64 a 7 a favore del “branco adulto”.

10 mete di cui 8 trasformate sono state più che sufficienti per far guadagnare – ai giocatori si Serie C - quei 5 punti necessari per risalire la squadra nella classifica finale riducendo il gap con gli Amatori Palermo, terzi in classifica provvisoria. La squadra palermitana, che due settimane fa aveva battuto la Nissa Rugby, adesso è stata fermata dagli Amatori Catania.

“Il nostro campionato è iniziato con 4 punti di penalizzazione. Senza questo gap la squadra sarebbe a punteggio pieno sopra gli Amatori Palermo” ha dichiarato il Presidente Lo Celso.

La superiorità in campo e il largo vantaggio già dal primo tempo ha permesso ai coach Salvatore Carbone e Francesco Pappalardo di testare un elevato turnover tra i 15. La formazione scesa in campo per il primo tempo è stata: (pacchetto di mischia) Gaetano Emma, Mario di Giorgio, Cristopher Lo Manno, Andrea Lo Celso, Lasit Perera, Federico Nicolosi, Santo Cambria, Antony Viscuso. (pacchetto ¾) Luca Taschetta, Carmelo Viglianesi, Francesco Pappalardo , Danilo Caratozzolo, Ivan Salvo, Roberto Di Bella, Emiliano Di Maura. Per il secondo tempo sono entrati: Emanuele Tringali, Antonio Sina, Biagio Platania, Stefano Cosentino, Damiano Carbone e Salvatore Letizia.
Inizio ruggente per la Nissa Rugby che nel primo tempo segna 4 mete (2 Emiliano di Maura 1 Ivan Salvo e 1 Danilo Caratozzolo) che Emiliano Di Maura trasforma senza particolare difficoltà.

Il grande entusiasmo dei giocatori e di tutto lo staff tecnico si traduce, per il secondo tempo, in altre 6 mete (2 Danilo Caratozzolo, 1 Antony Viscuso, 3 Emiliano di Maura) di cui Di Maura ne trasforma soltanto 4.

Una carica che il Presidente Lo Celso auspica rimanga per le prossime partite: la trasferta contro l'agrigentino rugby ma, soprattutto, per lo scontro diretto con il CUS Catania, squadra molto forte che al momento si trova seconda in classifica dietro gli Amatori Catania.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI