Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 24 Ottobre 2021

L'Archigen Acicastello (CT) si arrende in trasferta

Secondo stop di fila per l’Archigen Pallanuoto Acicastello, superato dall’Anzio nella diciottesima giornata del campionato di serie A2 maschile. La squadra di mister Cannavò, priva del portiere titolare Spampinato, squalificato per un turno, tiene per due tempi alla Piscina Comunale di Anzio ma paga alla distanza gli errori in attacco e rimane al terzultimo posto della classifica con 14 punti, ad otto lunghezze dalla zona salvezza diretta occupata dalla Rari Nantes Cagliari.

Anzio subito determinato in avvio di gara e avanti di due reti ma l’Acicastello reagisce e accorcia prima sul 2-1 con il centroboa Spampinato e poi sul 3-2 con la realizzazione dell’olandese Jesse Koopman da posizione uno. I padroni di casa gestiscono il vantaggio e chiudono il primo tempo sul 5-3. Trascinato dall’ex Casasola l’Anzio si porta sul 7-4 a 4.27 da metà gara ma gli ospiti tengono aperta la partita con il centrovasca Sparacino e replicano con Piazza alla rete di Hennessy per il momentaneo 8-6. Nei minuti finali del secondo tempo l’Acicastello fallisce l’opportunità per accorciare ulteriormente e l’Anzio ne approfitta per allungare sul 10-6. Non cambia il copione negli ultimi due parziali con i castellesi poco lucidi sotto porta e i laziali abili a ripartire in controfuga e dilagare con le realizzazioni degli ispirati Lisi e Casasola fino al risultato finale di 18-12.

“Abbiamo disputato complessivamente una buona partita ma non possiamo permetterci di sbagliare così tanto in attacco – commenta mister Sergio Cannavò –. Abbiamo avuto troppa frenesia davanti al loro portiere permettendo all’Anzio di punirci facilmente in ripartenza. Dobbiamo giocare con più tranquillità e su questo aspetto dobbiamo crescere e lavorare ancora tanto per poter centrare la salvezza”.

 

Anzio-Archigen Acicastello 18-12 (5-3, 5-3, 3-3, 5-3)

 

Anzio: Palma, Cardenas, M. Castello, Hennessy 2, Raffaeli 1, Lisi 4, A. Castello 1, Busonero 1, Carnevali, Casasola 6, Zangari, Zeccolella 3, Caliendo. All. Criserà

Archigen Acicastello: Caltabiano, Riccioli 1, Faro, Sparacino 2, Fondacaro, Toldonato 1, Arena, Piazza 1, Paratore, Koopman 2, Basile, M. Spampinato 5. All. Cannavò

 

Arbitri: Gomez e Zedda

 

Note: parziali 5-3, 5-3, 3-3, 5-3. Uscito per limite di falli Toldonato (Acicastello) nel quarto tempo. L'Anzio ha sostituito il portiere negli ultimi quattro minuti: Caliendo al posto di Palma. Superiorità numeriche: Anzio 5/9 e Acicastello 3/10. Spettatori 300 circa

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI