Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 28 Ottobre 2021

Ragusa - La Pasta Alberto Poiatti sul campo del Giarre

Trasferta domenicale per la Pasta Alberto Poiatti Giarratana. Il 13 marzo, infatti, sul campo della New Image Giarre, il sestetto allenato da Peppe Lo Bello cercherà di dimenticare l’amara sconfitta patita ad opera della capolista Nicodemo Lauria. Non sarà un impegno semplice. Anche perché gli etnei, reduci dal successo al tie break sul parquet della Pallavolo Messina, si sono portati a ridosso dei pallavolisti iblei, che restano avanti di appena due lunghezze. “Trenta contro 28 punti – sostiene il presidente della Pasta Alberto Poiatti, Raffaele Sammito – e c’è da giurare che faranno il possibile e anche l’impossibile per vincere questa gara. Per quanto ci riguarda, abbiamo parlato chiaro con i nostri ragazzi. Ci troviamo a sette punti dalla zona play off. Mancano otto partite al termine della regular season. Ci vorrebbe un miracolo. Ma fino a quando la matematica non dice che siamo spacciati, rispetto al raggiungimento dell’obiettivo prefissato, vale a dire gli spareggi per la promozione, occorre continuare a dare il massimo”. Parola dello stesso allenatore, Lo Bello, secondo cui, in questa fase, è essenziale riuscire a mantenere la calma. “Abbiamo perso una gara a cui tenevamo parecchio – dice riferendosi all’incontro casalingo di sabato scorso con la prima della classe – qualcosa non ha funzionato. Dobbiamo farcene una ragione e guardare avanti. Sappiamo di essere un gruppo molto coeso e di poter puntare a traguardi importanti. E’ vero che, come dice il presidente, rischiamo di essere spacciati. Ma dobbiamo cominciare già da Giarre a dimostrare che i postumi della sbornia dovuti alla sconfitta sono stati completamente superati. Sarà un bel match. Noi abbiamo tanti motivi di rivalsa. Loro sono una squadra in crescita e, per di più, giocano in casa. Non possiamo commettere errori di alcun tipo se vogliamo portare a casa punti importanti per la nostra classifica”.

 

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI