Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Ottobre 2021

L'Archigen Acicastello (CT) vince lo scontro diretto

Un super Acicastello non fallisce nello scontro diretto con la Rari Nantes Cagliari e piega la squadra sarda con il risultato di 11-9 nella gara valida per l’undicesima giornata del campionato di serie A2 maschile. Terza vittoria stagionale in casa per la squadra di mister Cannavò, che si regala tre punti pesanti e fondamentali in chiave salvezza, compiendo un deciso balzo in avanti in classifica e agguantando la formazione cagliaritana a dieci punti. Un successo importante anche per il morale del sette castellese, che dopo la sosta per le festività pasquali avrà la chance di continuare la striscia vincente davanti al proprio pubblico contro un altro avversario diretto per la permanenza in A2, la Roma 2007.

Parte bene l’Acicastello con la rete di capitan Toldonato su rigore ma paga la tensione per l’importanza del match e subisce il sorpasso del Cagliari sul 1-3 a fine primo parziale con Vukic, Rinaldi e Calli Nel secondo tempo l’Archigen ribalta con forza il punteggio con la realizzazione dell’olandese Koopman e la doppietta di Riccioli e chiude a metà gara sul 5-4 in proprio favore. Trascinato in vasca dal capitano Marco Toldonato e dalle parate di Giuseppe Spampinato, il sette giallo-azzurro raggiunge per la prima volta il massimo vantaggio sul 7-4 con il tiro al volo dal centro di Gabriele Paratore. Gli ospiti non mollano e ristabiliscono la parità sul 7-7 con le reti consecutive di Vukic, Curgiolu e Di Fulvio ma Fabrizio Basile, a 33 secondi dal termine del terzo parziale, riporta l’Acicastello avanti di un gol. Nell’ultimo tempo i padroni di casa dominano e dilagano con Koopman, Toldonato dai cinque metri e Roberto Riccioli per l’11-7 a 3.22 dalla fine. Nei due minuti finali di gioco gli ultimi assalti del Cagliari e le reti di Curgiolu e Angius che fissano il risultato sul 11-9 conclusivo.

“Tre punti pienamente meritati – commenta mister Sergio Cannavò –. Abbiamo preparato bene questo scontro diretto e, al di là del calo nel primo parziale, abbiamo disputato una grandissima partita. I ragazzi si allenano sempre con grande impegno e meritano questi risultati positivi. Ho visto una squadra vogliosa di giocare e di vincere, questo è lo spirito che dobbiamo sempre mettere in vasca per raggiungere l’obiettivo prefissato della salvezza. Godiamoci adesso pochi giorni di riposo e riprenderemo a preparare con grande determinazione il prossimo importante scontro diretto con la Roma 2007”.

 

Archigen Acicastello-Rn Cagliari 11-9 (1-3, 4-1, 3-3, 3-2)

Archigen Acicastello: G. Spampinato, J. Milici, Riccioli 3, Faro, Sparacino, Maiolino, Toldonato 4 (2 rig.), Arena, Piazza, Paratore 1, Koopman 2, Basile 1, M. Spampinato. All. Cannavò.

 

Rn Cagliari: Prian, Di Fulvio 2, Angius 1, Rinaldi 1, Curgiolu 2, Guidi, Calli 1, Dore, Panico, Vukic 2, Collu, Loddo, Tullio. All. Dugin.

Arbitri: Bonavita e Del Bosco

 

Note: parziali 1-3, 4-1, 3-3, 3-2. Uscito per limite di falli: Di Fulvio (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Acicastello 1/5 +2 rig., Cagliari 3/8. Spettatori 200 circa.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI