Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 20 Marzo 2019

Seconda sconfitta europea per la Geymonat Orizzonte Catania

Geymonat Orizzonte Catania a Bordeaux


Seconda sconfitta europea per la Geymonat Orizzonte Catania, che ha perso 11-10 contro le olandesi del Widex Donk Gouda.

Le catanesi quindi scendono al quarto posto in classifica e domani si giocano la qualificazione nel match contro il City of Liverpool, che dovrebbe essere comunque alla portata della squadra guidata da Martina Miceli.

Partita piena di falli da una parte e dall'altra, molti ravvisati probabilmente in maniera eccessiva da una parte e dall'altra.

Il match ha visto massimo equilibrio nel primo tempo, finito 3-3, mentre il secondo parziale è stato vinto dalle olandesi per 3-1. Ancora 3-3 nel terzo tempo, inutile il 4-3 dell'Orizzonte nell'ultima frazione.

Federica Radicchi e Capitan Tania Di Mario sono state le migliori marcatrici delle catanesi con tre goal a testa, mentre Arianna Garibotti, Rosaria Aiello, Valeria Palmieri e Sofia Lombardo sono andate a segno una volta ciascuno.

Il General Manager della Geymonat Orizzonte Catania commenta così la sconfitta di questa sera: “Non ci nascondiamo – dice Giuseppe La Delfa – , abbiamo perso giustamente ed è possibile che con questa sconfitta sia stato pregiudicato il nostro cammino in Coppa LEN, perchè se fossimo arrivati nelle parti alte della classifica del nostro girone come speravamo avremmo certamente evitato avversari difficili nei Quarti di finale. Purtroppo non abbiamo giocato come avremmo dovuto nemmeno contro il Gouda e ho già detto che in Europa certe prestazioni non possiamo proprio permettercele. In questa competizione abbiamo sentito sicuramente la mancanza di Marletta e Maddalena Musumeci, ma questa non può essere una scusante. Inoltre, non mi piace mai parlare degli arbitri e se abbiamo perso non scarico certo la colpa su di loro. Dico però che non sono stati all'altezza di questa competizione, come probabilmente non lo è stata nemmeno l'organizzazione di questa fase preliminare. Ad ogni modo, domani speriamo di scendere in vasca con un altro spirito, perchè è ovvio che dobbiamo cercare di vincere per evitare ulteriori rischi che non avevamo messo in preventivo. Poi vedremo anche cosa faranno le altre, per capire la nostra posizione finale nel girone”.

Domani alle 9:00 la squadra del Presidente Nello Russo affronterà le inglesi del City of Liverpool nella quinta ed ultima giornata del girone B.

 

 

IL TABELLINO DEL MATCH:

Geymonat Orizzonte Catania-Widex Donk Gouda: 10-11
Geymonat Orizzonte Catania: Ricciardi, Musumeci A., Garibotti 1, Radicchi 3, Di Mario 3, Aiello 1, Palmieri 1, Lombardo 1, Dursi, Perreault, Brancati. All. M. Miceli.
Widex Donk Gouda: Slobbe, Dongelmans, Kruisinga, Vandersloot 3, Vantoorne 1, Cabout 2, Remers 1, Nijhuis 4, Megens 1, Stolle, Bergsma, Vandenheuvel, Derooy. All. Ingrid Veenhuis.
Arbitri: Zurek (SLO), Dancevski (MAC).
Note: Espulsa per limite di falli Garibotti nel terzo tempo per la Geymonat Orizzonte Catania e Cabout nel quarto tempo per il Widex Donk Gouda.
Parziali: 3-3; 1-3; 3-3; 4-3

 

 

 

 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI