Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 20 Gennaio 2021

Sconfitta delle catanesi contro l’Uralochka Zlatoust

Tania_Di_Mario_Foto


Giornata in chiaroscuro oggi in campo internazionale per la Geymonat Orizzonte Catania guidata da Martina Miceli, con una vittoria e una sconfitta rimediate dalle etnee nel doppio turno odierno.

Dopo il successo di misura di questa mattina contro l’Izmailovo Moscow, infatti, le catanesi sono state battute nel tardo pomeriggio dall’altra squadra russa, l’Uralochka Zlatoust, con il risultato di 11-9, nella terza giornata del Girone B di Coppa LEN di pallanuoto femminile.

Le catanesi quindi restano a 6 punti e scendono al secondo posto in classifica proprio alle spalle dell’Uralochka (in testa con 9), mantenendo però due punti di vantaggio sull’Izmailovo e sul Gouda, che hanno pareggiato 11-11 e sono salite entrambe a quota 4.

Il match contro la capolista del gruppo ha visto l’Orizzonte andare sotto già nel primo tempo, vinto dalle russe per 3-2, risultato bissato nel secondo parziale sempre dalle giocatrici di Zlatoust. Estremo equilibrio negli ultimi tempi, chiusi rispettivamente sul 3-3 e sul 2-2, e punteggio finale che vede l’Uralochka vittoriosa per 11-9.

Il General Manager della Geymonat Orizzonte Catania commenta così le due partite giocate oggi dalla squadra rossazzurra: “Stamattina abbiamo ottenuto una vittoria di misura ma comunque importante ai fini della posizione in classifica – dice Giuseppe La Delfa – , nella quale abbiamo confermato che storicamente l'Orizzonte soffre le partite in orari particolarmente inusuali per qualsiasi attività agonistica. Resta il fatto che comunque si è trattato di una gara tirata e bella da vedere, anche se con tanti errori da ambedue le parti e decisioni arbitrali discutibili in momenti importanti della partita, con i due direttori di gara in grande evidenza per il numero mostruoso di espulsioni da tutte e due le parti, ben 17 a carico delle russe e 11 a nostro sfavore. Oggi pomeriggio invece è evidente che qualcosa non ha funzionato, anche se questa sconfitta non è certamente un dramma. Abbiamo commesso tanti errori e questo ci spingerà certamente a considerare di non poter abbassare mai la guardia e di essere obbligati a dare sempre il 100%. In una stagione come questa però dobbiamo tutti avere ben chiaro che, se arriverà qualche successo, potrà avvenire solo grazie al senso di responsabilità di tutti gli atleti e che non potremo più permetterci come in passato di pensare che solo due-tre atlete possano tirarci sempre fuori dalle situazioni più difficili. Oggi il nostro capitano, Tania Di Mario, è stato formidabile come sempre e ha fatto cose mostruose, però non dobbiamo far pesare oltremisura sulle sue spalle il peso della partita e il carico di responsabilità che dovrà essere sempre più diviso in modo equo. Ben vengano comunque certe cose in questo momento della stagione, perché ci consentiranno certamente di alzare il livello di guardia in vista degli appuntamenti importanti che ci troveremo di fronte nel momento-clou della stagione”.

Domani alle 18:30 la squadra del Presidente Nello Russo affronterà le olandesi del Widex Donk Gouda nella quarta giornata del girone B.

 

 

IL TABELLINO DEL MATCH:

Uralochka Zlatoust-Geymonat Orizzonte Catania11-9

Uralochka Zlatoust: Neznamova, Isakova, Zubackeva 1, Karimova 2, Perfilyeva 4, Koryakina 2, Belova, Kolmakova 2, Savchuk, Yarondaykina, Poliakova, Govorova. All. Nakoryakov

 

Geymonat Orizzonte Catania: Ricciardi, Musumeci A., Garibotti, Radicchi, Di Mario 4, Aiello 1, Palmieri, Lombardo, Dursi 1, Perreault 3, Brancati. All. M. Miceli.

 

 

Arbitri: Adzic (MON), Dancevski (MAC).

Note: Espulsa per limite di falli Radicchi nel terzo tempo. Di Mario ha sbagliato un rigore nel primo tempo.

 

Parziali: 3-2; 3-2; 3-3; 2-2

CLASSIFICA GIRONE B: Uralochka Zlatoust 9, Geymonat Orizzonte Catania 6, Widex Donk Gouda, Izmailovo Moscow 4, Union ST Bruno, City of Liverpool 0.

 

 

 

 

CALENDARIO PARTITE – BORDEAUX (FRA) 22-25 NOVEMBRE 2012

Giovedì 22 Novembre

Ore 17:00                   Widex Donk Gouda – Uralochka Zlatoust: 10-11

Ore 18:30                   Izmailovo Moscow – City of Liverpool: 14-2

Ore 20:00                   Union ST Bruno – Geymonat Orizzonte Catania: 5-21

 

 

 

Venerdì 23 Novembre

Ore 9:00                     Widex Donk Gouda – City of Liverpool: 12-6

Ore 10:30                   Izmailovo Moscow – Geymonat Orizzonte Catania: 10-11

Ore 12:00                   Union ST Bruno – Uralochka Zlatoust: 4-32

 

 

Ore 17:00                   Izmailovo Moscow – Widex Donk Gouda: 11-11

Ore 18:30                   Uralochka Zlatoust – Geymonat Orizzonte Catania: 11-9

Ore 20:00                   Union ST Bruno – City of Liverpool

 

 

 

Sabato 24 Novembre

Ore 17:00                   Uralochka Zlatoust – City of Liverpool

Ore 18:30                   Geymonat Orizzonte Catania – Widex Donk Gouda

Ore 20:00                   Union ST Bruno – Izmailovo Moscow

 

 

Domenica 25 Novembre

 

Ore 9:00                     City of Liverpool – Geymonat Orizzonte Catania

Ore 10:30                   Union ST Bruno – Widex Donk Gouda

Ore 12:00                   Izmailovo Moscow – Uralochka Zlatoust

 

 

 

N.B.: Si qualificano le prime quattro del girone e accedono ai Quarti di finale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI