Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 18 Ottobre 2021

Nuoto Catania, Under 17 settima forza nazionale

Under 17

 

Settimo posto e soddisfazione per le prove effettuate. La Nuoto Catania Under 17 rientra dalle finali nazionali che si sono svolte in questi giorni ad Ostia conquistando la settima posizione e raccogliendo consensi a livello nazionale. I rossoazzurri sono riusciti a dare filo da torcere agli avversari del girone Sori, Bogliasco, Camogli e poi anche a Napoli, Savona e Roma affrontate rispettivamente nei quarti di finali, semifinali e finale per settimo-ottavo posto. Una fase finale in crescendo per i rossoazzurri che dopo qualche piccolo problema iniziale, si trattava solo di prendere le misure agli avversari, hanno poi fatto vedere di che pasta sono fatti, riuscendo a mettere in luce tutte le loro qualità. Significativa la finale per il settimo posto vinta contro la Roma, dopo una vera e propria battaglia in acqua con il risultato di 10-6 ed una prova impeccabile.

C’è felicità in casa etnea per il risultato finale e per la totalità del torneo. Il tecnico Salvo Cacia la esprime così: “Siamo contenti per quanto fatto. – dichiara Cacia – Non è stato facile, abbiamo cominciato un po’ sottotono, ma siamo cresciuti moltissimo ed i ragazzi hanno avuto una reazione fantastica. Hanno lottato su ogni palla, c’è stata la giusta aggressività, quella che volevamo, ed anche quando il campo ci ha visto sconfitti, siamo stati soddisfatti per quanto fatto perché i ragazzi hanno davvero dato tutto e forse di più di quello che avevano. Insieme a Giuseppe Dato (responsabile del settore giovanile della Nuoto Catania che ha accompagnato ad Ostia la formazione Under 17, ndr) abbiamo visto ciò che dal 20 agosto chiediamo ai ragazzi: combattività e quel giusto agonismo che alle nostre squadre non deve mancare mai”.

Obbiettivo raggiunto quindi da parte della formazione Under 17 che era partita con lo scopo di portare in alto il nome della pallanuoto catanese ed è tornata a casa con un settimo posto che profuma d’impresa considerati gli avversari di altissimi livello.

Formazione e crescita per i giovani rossoazzurri: “I ragazzi sono migliorati moltissimo in un anno. Il nostro obbiettivo era quello di formarli per inserirli in prima squadra e ci siamo riusciti. Molti di loro saranno infatti inseriti nella formazione che quest’anno giocherà in A2 con Giuseppe Dato, molti altri invece verranno con me a disputare la serie B ed altri faremo, come già fatto lo scorso anno, il doppio tesseramento per fargli disputare sia la B che il campionato Under 17: abbiamo infatti visto che la loro crescita in questo modo è stata notevole e continueremo così”.

Tempo di ringraziamenti per Salvo Cacia: “Ringrazio tutto lo staff della Nuoto Catania, che ci ha sempre seguito e ci ha permesso di arrivare dove siamo arrivati, il Presidente Francesco Scuderi, che ci mette sempre a disposizione una bellissima struttura dove allenarci e poter quotidianamente crescere, Giuseppe Dato, che ci segue nella formazione, e soprattutto i genitori dei ragazzi che fanno moltissimi sacrifici, insieme ai nostri giocatori, per inseguire quel sogno chiamato pallanuoto”.

Di seguito i 14 giocatori che sono stati protagonisti ad Ostia:

Portieri: Andrea Piccione e Damiano Pellegrino;

Centroboa: Giovanni Catania e Samuele Scuderi;

Mancini: Marco Ferlito e Salvo Zumbo;

Difensori: Salvo Bartilotti, Parmessur Yashveer;

Centrovasca; Giovanni Zappalà, Alberto Arena, Michele Cardinale;

Attaccanti; Alessandro Rinaldi; Luca Reina e Alberto Giardinieri.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI