Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 13 Ottobre 2019

Con Shakespeare partita l…

Ott 11, 2019 Hits:139 Crotone

Cerrelli difende gli abit…

Ott 04, 2019 Hits:417 Crotone

"Assaggiamo la Calab…

Ott 04, 2019 Hits:305 Crotone

Giornata Europea delle Li…

Ott 03, 2019 Hits:342 Crotone

Candelnight, a Scandale l…

Set 25, 2019 Hits:577 Crotone

Vernice, il cd dei "…

Set 23, 2019 Hits:636 Crotone

Volontariato: Crotone pul…

Set 20, 2019 Hits:555 Crotone

Premio Simpatia della Cal…

Set 18, 2019 Hits:591 Crotone

La traviata di Verdi all'Odeon of Herodes Atticus di Atene

Saimir Pirgu è uno dei tenori più apprezzati a livello internazionale ospite e richiesto nei teatri più prestigiosi al mondo.

Nato ad Elbasan in Albania nel 1981, si trasferisce a Bolzano appena maggiorenne per studiare canto. Sotto la guida di Vito Maria Brunetti prepara gran parte del suo repertorio operistico e ha l’occasione di conoscere Luciano Pavarotti che passava le vacanza proprio a Bolzano. Una volta conosciuto il maestro Pavarotti inizia a specializzarsi con lui, diventandone amico.

Debutta a soli 22 anni nel Così fan tutte diretto da Claudio Abbado al Comunale di Ferrara, da questo momento in poi inizia una brillante carriera che lo vede regolare ospite di teatri quali: Metropolitan Opera di New York, alla Scala di Milano, al Musikverein e Staatsoper di Vienna, alla Royal Opera House di Londra, all’Opéra di Parigi, al Bolshoi di Mosca, alla Staatsoper e Deutsche Oper di Berlino, all’ Opera di Zurigo, al Liceu di Barcellona, all’Opera di San Francisco, alla Sydney Opera House, all’Arena di Verona, al Salzburg Festival e Concertgebouw di Amsterdam.

Tra i suoi recenti successi ricordiamo: Rigoletto (Covent Garden, Wiener Staatsoper, Arena di Verona, Amsterdam, Bayerische Staatsoper, San Carlo di Napoli, TCE Parigi), La traviata (Metropolitan Opera, Covent Garden, Deutsche Oper,Wiener Staatsoper), Un Ballo in Maschera (Tel Aviv), Macbeth, La bohème, Roméo et Juliette (Gran Teatre del Liceu), Simon Boccanegra e Lucia di Lammermoor (Napoli), Madama Butterfly (Zurigo), La damnation de Faust (Bolshoi-Theater),Die Zauberflöte (La Scala), La clemenza di Tito (Opéra National de Paris), Requiem di Verdi (Salzburger Festspiele, Wiener Musikverein, Bayerisches Rundfunkorchester, Concertgebouw di Amsterdam). È stato protagonista di una fortunata tournée a Bangkok con il Teatro San Carlo di Napoli interpretando Don José in Carmen e la Nona Sinfoniadi Beethoven diretti da Zubin Mehta mentre è tornato a Parigi nei panni di Alfredo nella Traviata in una nuova produzione firmata Deborah Warner.

Particolarmente interessanti le collaborazioni con Riccardo Muti, Claudio Abbado, Mariss Jansons, Zubin Mehta, Nikolaus Harnoncourt, Lorin Maazel, Seiji Ozawa, Gianandrea Noseda, Daniel Barenboim, James Conlon, Antonio Pappano, Daniele Gatti, Fabio Luisi, Tugan Sokhiev e con registi del calibro di Franco Zeffirelli, Woody Allen, Peter Stein, Graham Vick, Willy Decker, Deborah Warner, Luca Ronconi, Kasper Holten, David McVicar, Ferzan Ozpetek, Mario Martone, Michael Haneke, Robert Carsen.

Tra le collaborazioni illustri anche quella con Woody Allen nel 2008 per la prima di Gianni Schicchi dove interpretava Rinuccio alla Los Angeles Opera.

Ha debuttato, ricevendo il plauso di pubblico e critica, al Teatro Regio di Parma, interpretando Riccardo in Un ballo in maschera di Verdi, opera inaugurale della stagione 2019.

Nel settembre 2013 ha ricevuto il prestigioso “Pavarotti d’Oro”.

“Il mio canto” è il suo ultimo album, inciso da Opus Arte, e raccoglie le arie più amate del repertorio tenorile.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI