Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 22 Aprile 2021

Carlo Alberto Terranova apre il "World of Fashion"

20160710_185903

Domenica 10 luglio 2016 nella meravigliosa cornice dell’hotel Westing Excelsior di via Veneto (Roma) si è svolta la XVII edizione del World Fashion CROCEVIA DI UN INCONTRO, evento di caratura internazionale ideato e diretto da Nino Graziano Luca ed inserito nella sezione IN TOWN del calendario Ufficiale di ALTAROMA.

Un atteso appuntamento, che ogni anno vede una passerella d’eccezione, costituita da personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo, fra stilisti, ambasciatori, giornalisti, buyer, imprenditori ed esponenti della nobiltà provenienti da ogni parte del mondo, per promuovere il confronto interculturale fra i popoli e favorire il dialogo e la condivisione di un’esperienza all’interno della quale ben si coniugano moda, arte e sociale.

In questo “ponte” fra Oriente ed Occidente, il mondo della moda riveste da sempre il ruolo di catalizzatore di costumi, usi e tradizioni ed oggi più che mai il mondo avverte la necessità di favorire un dialogo che possa naturalmente condurre al proficuo incontro fra culture diverse, attraverso i linguaggi della moda e dell’arte, partendo dalla conoscenza e dall’approfondimento delle reciproche tradizioni.

Il World of Fashion in questi anni ha ospitato circa sessanta stilisti provenienti, oltre che dall’Italia, da Egitto, Libia, Dubai, Qatar, Libano, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Giordania, Bahrain, Kuwait, Colombia, Paraguay, Argentina, Albania, Cipro, Bulgaria, Thailandia, Sudafrica, Tunisia, Cina, India, Palestina.

Nella XVII edizione, appena conclusasi con enorme successo e partecipazione di pubblico, il World of Fashion ha ospitato:

New Land Couture by Carlo Alberto Terranova Italia

Lisbeth Camargo Colombia

Cerrone Italia

Fawzi Nawar Tunisia

Giuliana Guidotti Italia

Il raffinato stilista Carlo Alberto Terranova ha inaugurato le sfilate della XVII edizione di questo imperdibile evento di moda e cultura, presentando in passerella in esclusiva la fantastica collezione fall/winter 2016-17 del suo brand di Alta Moda NEW LAND COUTURE; quindici abiti da giorno, da cocktail e da gran sera, con infine la sposa, meravigliosa ed avvolgente nel suo affascinante design, che ha chiuso con classe ed afflato poetico una sfilata ispirata a The Dark Side of the Moon, il leggendario album dei Floyd datato 1973, ma eternamente giovane ed attuale. Un concept album sul tema del conflitto interiore tra ciò che è visibile di noi e ciò che è nascosto, a livello inconscio, agli altri e a noi stessi, esattamente come le due facce della Luna, che con il suo chiarore illumina le notti dell’uomo, rendendo più sicuri i suoi passi e dalla notte dei tempi ispira artisti e poeti, non meno della sua parte misteriosa e nascosta all’occhio umano, ovvero the dark side dell’astro più luminoso del cielo notturno.

20160710_190051

Eppure, proprio questo suo essere così luminosa, ma al contempo oscura, rende la Luna ancor più seducente e magnetica, con un carisma che vive proprio grazie a questo gioco di contrasti tra luce ed oscurità, tra bianco e nero, tra ciò che possiamo vedere o soltanto immaginare.

Da queste riflessioni nasce la nuova collezione d’alta moda di NEW LAND COUTURE, in cui proprio il bianco e il nero, due opposti cromatici che si attraggono e si respingono, sono i grandi protagonisti di capi dall’allure Seventy e, quindi, proposti in chiave optical e ipnotica, in uno straordinario viaggio della haute couture fatto di stampe ed accostamenti di notevole impatto visivo, sia nei tailleur dal taglio sartoriale, che nei cappotti dal design decisamente chic, fino ad ampie camicie e pantaloni a zampa, oltre alla raffinata rielaborazione concettuale di un abito con cui Fausto Sarli, di cui Carlo Alberto Terranova ne è riconosciuto delfino, vinse nel 1956 a Napoli il concorso Giovani Firme. Un omaggio dovuto e il giusto tributo a uno dei maggiori couturier ed interpreti dell’alta moda italiana.

Tessuto principe di questa collezione è il raffinato crepe di lana, altre a merletti e jersey, mentre i colori, guardando proprio dalla Luna, oltre il bianco e il nero che ne rappresentano i suoi due volti, comprendono anche l’argento che ricorda il riverbero della luce lunare sulle superfici marine e ovviamente il bianco assoluto della Luna Piena, momento in cui tutto è luce e splendore, un colore che appartiene di diritto alla sposa, la quale conclude in bellezza una collezione che vuole riflettere sui contrasti, concludendo, infine, proprio con questo total white, che i contrasti sono elemento caratterizzante della vita e che, in fondo, tutto è luce e bellezza, se si possiede, anche nell’oscurità, una propria luce interiore in grado di guidarci verso la via maestra.

Un inno alla vita e alla grande Alta Moda Made in Italy che il nostro grande stilista Carlo Alberto Terranova esprime attraverso le sue splendide collezioni. In questa occasione egli ha ricevuto il WORLD OF FASHION AWARD.

Per il World Limited Edition hanno sfilato al Westing Excelsior le collezioni di Michele Affidato, Roi Riviere, Princess Munira by Giulia Agrosì. L’arte è stata protagonista con un’opera dell’artista Valentino Marra.

Nel corso della serata sono stati consegnati a numerose personalità i WORLD OF FASHION AWARD, realizzati dal Maestro orafo del Festival di Sanremo Michele Affidato.

In un mondo funestato dal dramma delle guerre e del terrorismo, il WORLD OF FASHION invita a seguire la strada del dialogo, della riflessione su come integrarci in un clima di pacifica convivenza, partendo dalla consapevolezza che è fondamentale il confronto per meglio interagire.

20160710_190709

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI