Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 16 Agosto 2017

Londra: Incendio a Grenfell Tower

Paura a Londra. Le fiamme hanno avvolto la torre di Grenfell in Latimer Road, a North Kensington, non lontano da Notting Hill. L'incendio ha subito attaccato tutti i piani dell'edificio e, nonostante siano presenti più di 200 vigili del fuoco, sembra difficile da fermare. Le fiamme sono divampate questa notte, intorno alle 2,00 italiane, in un edificio che ospita 120 appartamenti e 24 negozi. La polizia ha fatto sapere che diverse persone sono state sottoposte a trattamenti medici "per ferite di vario genere" e che i morti sarebbero almeno sei.

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha definito l'incendio "un incidente grave", precisando che si sta facendo tutto il possibile per fermarlo. Il sindaco ha poi proseguito dicendo che è necessario che "sia data risposta prima possibile" a interrogativi legati alla sicurezza della Grenfell Tower di Londra, perché "si tratta di domande molto importanti". Il riferimento è al fatto che gli abitanti avessero in passato denunciato carenze nell'apparato della sicurezza dell'edificio e che l'indicazione data ai residenti in caso di incendio fosse di restare nel proprio appartamento.

'Era come l'11 settembre'. Testimoni raccontano di aver visto con i loro occhi alcuni residenti di Grenfell Tower saltare dalla finestra per sfuggire alle fiamme, anche bambini lanciati nel vuoto dai genitori

Sono passati sei minuti in tutto dal momento in cui è divampato il primo focolaio a un piano basso del grattacielo di Grenfell Tower, a Londra, a quando l'intero palazzone - abitato in prevalenza da famiglie di ceto popolare, non pochi delle quali di origine straniera - si è ritrovato avvolto dalle fiamme fino in cima. E' questo il calcolo dei vigili del fuoco. Da confermare, invece, l'indiscrezione secondo cui l'origine dell'incendio andrebbe ricercata al quarto piano.

La Grenfell Tower, divorata stanotte da uno spaventoso incendio, è un grattacielo di 24 piani costruito nel 1974 e al suo interno si contano 120 appartamenti: si calcolano approssimativamente in circa 450-500 le persone in teoria residenti. Si trova nell'ovest di Londra, a North Kensington, ai margini di una delle zone più ricche della capitale, ed è uno di quegli esempi di edilizia popolare britannica tipica degli anni Sessanta e Settanta. 

Al suo interno ci sono famiglie che non si possono permettere gli affitti inarrivabili dei quartieri più a sud, molti stranieri, e da tempo gli inquilini protestano per le cattive condizioni di sicurezza della torre diventata nelle ultime ore un inferno. Era stato anche creato un comitato, il Grenfell Action Group, che ha protestato sulle forti carenze e sui lavori anche recenti che non avevano migliorato la situazione. L'associazione aveva paventato a novembre che "solo un evento catastrofico" potesse smuovere le acque e lamenta ora di aver trovato "orecchie sorde". Il dito era stato puntato contro la disponibilità di un solo ingresso, a causa dell'avvio di lavori di riqualificazione dello stabile, e contro la presenza di rivestimenti in plastica considerati pericolosi e infiammabili.(

Profondamente rattristata per la perdita di vite". Così la premier britannica Theresa May ha commentato la tragedia dell'incendio alla Grenfell Tower, nell'ovest di Londra. Il primo ministro è costantemente aggiornata sulla situazione e ha convocato nel pomeriggio una riunione d'urgenza delle autorità coinvolte per assicurare la migliore risposta alla nuova emergenza nella capitale

Sarebbe salvo un bambino lanciato da una finestra della Grenfell Tower da una donna, probabilmente la madre, che disperata tentava di sottrarlo alle fiamme. Lo hanno detto alcuni testimoni all'agenzia Pa, secondo cui un uomo ha preso al volo il piccolo che era stato lasciato cadere da un appartamento al "nono-decimo piano". "Ho visto gente ovunque che urlava chiedendo aiuto", ha detto Samira Lamrani. "Io con altre persone cercavamo di rassicurarli, dicendo loro che avevamo chiamato i soccorsi, ma nelle loro facce si vedeva la morte".

Incertezza, per ora, sui possibili dispersi. Si sa che numerose persone sono state evacuate e alcuni degli scampati hanno raccontato scene di "panico". Ma non e' chiaro quante delle centinaia di residenti registrati nell'edificio fossero presenti al momento del rogo. Un palazzo, nei dintorni di Notting Hill, che contiene 120 appartamenti e, dunque, approssimativamente 450-500 persone

Un esperto di ingegneria strutturale sta valutando la stabilità della Grenfell Tower di Londra, colpita da un vasto incendio. Lo ha fatto sapere la responsabile dei vigili del fuoco della capitale britannica, Dany Cotton. "Al momento l'edificio continua a essere sicuro per il nostro personale al lavoro all'interno", ha aggiunto. Sinora è stata data notizia di un numero non precisato di morti e di 50 feriti portati in ospedale, ma le operazioni di soccorso proseguono.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI