Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 13 Luglio 2020

Aereo si schianta in Francia 150 vittime, 'rotta anomala'

È decollato alle 10 di questa mattina dall'aeroporto di Barcellona l'Airbus A320 della German Wings che si è schiantato sulle Alpi dell'Alta Provenza

Un volo da poco più di due ore con un aereo che percorreva quel tragitto più volte al giorno, come accade spesso con i voli di linea e soprattutto per i voli low cost. Con tutta probabilità, infatti, i passeggeri che dovevano volare dalla Germania alla Spagna erano già nell'aeroporto di Dusseldorf pronti a imbarcarsi. Ma stavolta qualcosa non è andato per il verso giusto.

Fin dall'inizio del volo, l'aereo segue una rotta anomala. Alle 10.37 dal velivolo viene lanciata una richiesta di soccorso (ma la compagnia sostiene di non aver ricevuto nulla). Poi più nulla. Forse i piloti hanno tentato un atterraggio d'emergenza.

tabulati parlano di una perdita di quota rapida. Troppo rapida: alle 10,30 l'aereo inizia a perdere quota. In otto minuti il velivolo passa da 38 mila piedi a 6800 piedi. Poi sparisce dai radar. A quel punto è arrivato lo schianto a 1800 metri su una montagna alta ben 3 mila metri.

Una rotta anomala e l'airbus che perde improvvisamente quota. Pochi istanti e l'aereo si schianta sulle Alpi. Poi ore di choc in tutta Europa. Sale a 150 il bilancio le vittime dell'incidente Airbus A 320 della German wings si è schiantato nei pressi di Barcelonette, nel sud della Francia, sul Massiccio 'Ttrois eveches'.

Morte tutte le 150 persone a bordo, 142 passeggeri e sei membri dell'equipaggio. Tuttavia il ministero dell'Interno da Parigi spiega che fino a che il relitto non sarà raggiunto non ci può essere certezza che non vi siano sopravvissuti.

Il relitto in una zona impervia, i soccorsi arriveranno tra alcune ore. Il relitto a 2.700 metri di altezza, rottami sparsi nel raggio di due chilometri.

L'aereo collegava Dusseldorf e Barcellona. Il relitto, individuato da elicotteri della gendarmeria, è quasi intatto. Il governo di Madrid rende noto che le vittime spagnole.

Una linea telefonica di emergenza è stata messa a disposizione dal ministero degli esteri tedesco per le persone colpite dalla tragedia della caduta dell'aereo di Germanwings.

"Due elicotteri della gendarmeria hanno confermato alla Direzione generale dell'Aviazione civile (Dgac) di aver individuato l'apparecchio nei pressi di Prads-Haute-Bléone, tra Digne-les-Bains e Barcelonnette": è quanto scrive radio Europe 1.

Il luogo del disastro aereo è stato localizzato fra i 900 e i 1.450 metri nel massiccio dei 'Trois evechés'. E' una zona di difficile accesso, impervia, dicono alcuni responsabili dei soccorsi intervistati alla tv. Circa 240 pompieri e tre squadroni della gendarmeria mobile sono partiti in direzione della zona ma non è certo che saranno in grado di raggiungerla entro la giornata.

L’Airbus 320 è il modello base della famiglia degli A320 (che comprende anche l’A318, A319 e l’A321), la più venduta al mondo negli aerei a corridoio singolo.

L’A320 è utilizzato per il lungo raggio e può trasportare 150-180 passeggeri. L’aereo è entrato in servizio nel 1988 e da allora ha trasportato circa 6 miliardi di passeggeri. Dell’A320 Airbus ha raccolto 7.597 ordini, di cui 3.880 consegne (i dati sono di febbraio). Nel mondo decolla un A320 ogni due secondi ogni giorno. L’A320 ha una lunghezza complessiva di 37,57 metri e un’altezza di 11,76 metri, con un’ampiezza alare di 35,80 metri e una velocità di crociera di 840 chilometri orari.

Proprio per mantenere questa leadership nel mercato, Airbus continua ad investire per migliorare questa linea di produzione: in questo rientra lo sviluppo dell’A320neo, l’ultimo nato della famiglia, le cui prime consegne sono previste nel quarto trimestre di quest’anno. La famiglia degli A320 è prodotta su due linee di assemblaggio di Airbus in Europa: a Tolosa, in Francia (qui avviene l’assemblaggio iniziale gli A320) e ad Amburgo, in Germania. A queste è stata aggiunta una struttura aggiuntiva in China. Lufthansa, ha introdotto gli A320 in flotta dall’ottobre 1989.

Germanwings è una compagnia aerea tedesca low cost fondata ad ottobre 2002. È controllata al 100% dal gruppo Lufthansa, di cui fanno parte anche Eurowings, Austrian Airlines, Swiss e Brussels Airlines. Secondo i dati comunicati dalla società ad agosto 2014, la flotta Germanwings è composta da 76 aeroplani e arriva in 130 destinazioni. Gli aeroporti italiani serviti dalla compagnia sono 14: Milano Malpensa, Bologna, Catania, Roma Fiumicino, Napoli, Bari, Venezia, Verona, Pisa, Palermo, Cagliari, Brindisi, Lamezia Terme e Olbia. Gli scali base della Germanwing in Germania sono Colonia e Bonn. Gli altri aeroporti tedeschi da cui partono e atterrano i suoi voli low cost sono Berlino, Dortmund, Düsseldorf, Amburgo, Hannover e Stoccarda.

Ogni anno ci sono meno incidenti aerei di quello precedente (120 nel 2014, contro i 251 del 1996), ma questo non fa diminuire il numero dei morti negli schianti, che anzi sale.

Sono già 17 gli incidenti registrati nel 2015 e se è vero che il numero sembra confermare una tendenza a ribasso, lo scorso anno è stato comunque quello con più morti dal 2006 in poi. Milletrecentoventotto il numero totale delle vittime, con lo schiatno del MH17 della Malaysia Airlines che resta l'incidente più grave. Quasi 300 i morti a bordo del velivolo

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI