Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 24 Novembre 2020

In Finlandia vince il Partito di Coalizione nazionale

Timo Soini

 

Il Partito di Coalizione nazionale (KOK) ha vinto le elezioni parlamentari in Finlandia, ottenendo il 20,4 % dei voti totali (-1,9% sulle elezioni del 2007), e 44 seggi (-6). Segue a ruota il partito Socialdemocratico (SDP) , con il 19,1% (- 2,3%) e 42 seggi (- 3). Subito dopo, al terzo posto, il partito dei Veri Finlandesi (PS), con il 19 % (+ 14,9%) e 39 seggi (+34).

Al partito di Centro (KESK) , in 4° posizione, al 15,8% (-7,3%)vanno 35 dei 200 seggi dell’Eduskunta, il Parlamento monocamerale finlandese, 15 in meno rispetto al 2007.

Timo Soini, 48 anni , leader del partito PS, è risultato il maggior suffragato, con 43.212 voti, seguito dal ministro degli esteri uscente, Alexander Stubb, 43 anni, del KOK, con 41.766 e da Jyrki Katainen, ministro delle finanze uscente, 39 anni, KOK, con 23.941 preferenze.

Tabella di sintesi dei risultati definitivi delle elezioni legislative 2011 (da confermarsi il 20 aprile 2011):

- Partito della Coalizione Nazionale  20,4 % (44 seggi)

- Partito Socialdemocratico  19,1 % (42 seggi)

- Veri Finlandesi  19 % (39 seggi)

- Partito di Centro 15,8% (35 seggi)

- Alleanza di Sinistra 8,1% ((14 seggi)

- Verdi 7,2%  (10 seggi)

- Cristiano-Democratici 4% (6 seggi)

- Arcipelago di Åland (1seggio) 

La nuova struttura del parlamento è rappresentata da 114 uomini e d 86 donne.
La partecipazione al voto è stata del 67,3% dei 4392880 elettori.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI