Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Ottobre 2021

Gdf al Monte dei Paschi, ipotesi aggiotaggio

L'abitazione e l'ufficio senese dell'ex presidente della banca Mps Giuseppe Mussari, ora presidente dell'Abi, sono stati perquisiti questa mattina dalla Guardia di Finanza nell'ambito dell'inchiesta sull'acquisizione di Antonveneta. Lo apprende l'ANSA da fonti qualificate. Mussari - viene ribadito - non è indagato

Una cinquantina di finanzieri si sono presentati questa mattina, prima dell'apertura degli uffici, a Rocca Salimbeni, sede di Banca Monte dei Paschi di Siena. Secondo quanto si e' appreso, dopo aver chiesto a tutti i dipendenti in arrivo l'ufficio di appartenenza, gli uomini della Gdf si sarebbero spostati negli uffici finanziari.

L'inchiesta della procura di Siena, che questa mattina ha determinato l'accesso della Guardia di finanza nella sede del Monte dei Paschi riguarda presunti reati di aggiotaggio e ostacolo agli organi di Vigilanza. L'apprende l'Ansa da fonti contattate a Siena.

L'acquisizione di Antonveneta avvenuta da parte del Monte dei Paschi nel 2008. E' questo il motivo, secondo quanto si apprende, che ha portato questa mattina ad un blitz della Gdf negli uffici della banca toscana. L'inchiesta è coordinata dalla Procura di Siena.

L'accesso della Guardia di finanza nella sede del Monte dei Paschi e' stato disposto dalla Procura della Repubblica di Siena che ha ordinato una serie molto estesa di perquisizioni, sia in uffici di istituti di credito collegati, sia nelle abitazioni di alcuni dirigenti della banca. Sulla vicenda vi e' per il momento un rigoroso riserbo da parte degli investigatori. Stanno operando finanzieri del nucleo di polizia valutaria e del comando provinciale di Siena.

Dopo il passaggio in asta di volatilità sull'emotività della notizia delle indagini della Procura di Siena, Monte dei Paschi di Siena è tornata alle normali trattative di Piazza Affari, con il titolo che cede il 6,70% a 0,23 euro. Ingenti ma non eccezionali gli scambi: al momento sono passate di mano 140 milioni di azioni Mps, contro una media quotidiana dell'ultimo mese di Borsa di 184 milioni di 'pezzi'.

Nell'inchiesta della Procura di Siena sull'acquisizione di Antonveneta da parte del Monte dei Paschi, sono indagati "alcuni dirigenti dell'istituto senese e di altre società di credito". Lo si apprende da fonti vicine all'inchiesta. Secondo quanto apprende l'ANSA, tra le persone sottoposte ad indagini non figura l'attuale presidente dell'Abi (Associazione Bancaria Italiana) Giuseppe Mussari, che, all'epoca dell'acquisizione, era presidente della banca Monte dei Paschi

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI