Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 24 Ottobre 2021

Fapi: insostenibile la situazione dei ritardati pagamenti

La Fapi condivide il grido d’allarme lanciato da Confindustria Sicilia sui ritardi nei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni e auspica un maggiore rispetto dei termini contrattuali nei confronti di imprese e fornitori. “O la Pubblica Amministrazione paga le aziende in tempi consoni o sono a rischio migliaia di piccole e medie imprese e non solo siciliane – sottolinea Gino Sciotto, presidente nazionale della Federazione autonoma piccole imprese – quella dei ritardi è una vera e propria piaga che non fa altro che aggravare ulteriormente la già difficile situazione finanziaria di tante imprese, in affanno per la persistente crisi economica e per la stretta creditizia delle banche. Non dimentichiamo che nel 2011 le insolvenze bancarie sono cresciute del 40% e molte sono le aziende che non pagano più i fornitori a causa della scarsa liquidità”. “Spesso i Comuni bloccano i pagamenti alle imprese per la necessità di rispettare il Patto di Stabilità – sottolinea Sciotto – ma è necessario vigilare su questo perverso meccanismo che si ripercuote sul sistema economico e sulle aziende con conseguenze pesanti. Il problema dei ritardi nei pagamenti va affrontato con decisione perché danneggia soprattutto le piccole imprese, costrette ad indebitarsi per pagare i propri dipendenti, fornitori e tasse, con la sola conseguenza di aumentare i già elevati costi aziendali”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI