Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 29 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1064 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1565 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1085 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1788 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2549 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2050 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2043 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1993 Crotone

Accordo tra Italia e Mongolia

Italia – Mongolia . Siglato al Ministero dello Sviluppo Economico il memorandum   tra Paolo Romani e il ministro per l’Agricoltura e Industria leggera mongola Tunjin Badamjunai.

L’accordo riguarda l’agroindustria ,il tessile ,la lavorazione della pelle ,l’ energia e le terre rare .

Sono stati siglati accordi tra la Simest e il Fondo Mongolo per lo Sviluppo delle Pmi per la costituzione di una società mista nel leasing ,e tra Assofoodtec e la Mongolian Meat association per il miglioramento dei prodotti alimentari mongoli di derivazione animale .

Il documento siglato al Ministero dello Sviluppo Economico , registra le intese realizzate in Mongolia dal ministro Paolo Romani ,con la missione di Ulan Bator di settembre scorso .

Per la prima volta un ministro italiano si è recato ufficialmente in Mongolia.

L’interscambio tra l’Italia e la Mongolia si attesta intorno ai 50 milioni di euro , ed e’ concentrato nell’importazione del cachemire , cuoio conciato e lavorato carne ,e nell’esportazione di macchinari.

Nel semestre del 2011 sì è registrato un aumento del 32% rispetto all’anno precedente ed un aumento di export che e’ cresciuto del 93,9% .

L’Italia nell’anno 2010 è stato il 3° partner commerciale europeo dopo la Germania ed il Regno Unito , a livello mondiale e’ il 5° paese dopo Cina, Canada ,Russia e Regno Unito.

“la Mongolia- ha detto Paolo Romani –vuole superare la storica dipendenza tra Russia e Cina ed e’ fortemente interessata al know how delle aziende italiane , le intese di questi giorni rafforzano la nostra partnership industriale ed economica “.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI