Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 28 Settembre 2021

Concorso Nazionale Turismo dell’Olio: la Calabria trionfa nella categoria “Frantoi/Aziende Olivicole”

La Calabria trionfa al Concorso nazionale Turismo dell’Olio, l’iniziativa promossa dall’Associazione nazionale Città dell'Olio. L’Azienda Agricola Donato Parisi di Corigliano Rossano (Cs) si aggiudica il primo premio assoluto nella categoria “Frantoi/Aziende Olivicole” con l’esperienza “+ Che Olio coltiviamo Cultura”. Una camminata tra gli ulivi per scoprire il paesaggio a cui si unisce un agri-break durante il quale è prevista la degustazione delle cultivar locali. Nell’analisi sensoriale proposta dall’azienda un ruolo importante lo hanno le essenze raccolte nell’orto curato da ragazzi disabili. Altra particolarità dell’esperienza è la guida alla scoperta del prezioso manoscritto onciale, Bene UNESCO dal 2015 nella sezione "Memory of the World". “+ Che Olio coltiviamo Cultura” ha come obiettivo la fusione tra il mondo dell'olio e la cultura del territorio. 

"Il Concorso Turismo dell’Olio è nato come una scommessa. E oggi possiamo dire di averla vinta. Congratulazioni ai vincitori ma anche a tutti i partecipanti. Questa è una vittoria collettiva che ha il gusto della ripartenza – ha dichiarato Michele Sonnessa Presidente delle Città dell’Olio – nella prossima edizione ci saranno tante novità: la competizione sarà estesa a tutto il territorio e non solo riservata alle Città dell’Olio; metteremo online un nuovo portale www.turismodellolio.com in grado di raccontare al meglio il mondo dell’oleoturismo; realizzeremo con il contributo di UNAPROL un corso di formazione per le aziende che parteciperanno al Concorso. Ci attende una seconda edizione esplosiva grazie anche al coinvolgimento di Bene Assicurazioni, main sponsor del nostro Concorso che ringrazio per aver creduto in questo progetto”. 

"Complimenti ai vincitori e grazie per averci reso ancora una volta orgogliosi della nostra terra – ha dichiarato Nicola Belcastro,Consigliere nazionale delle Città dell’Olio della Calabria - la cultura dell’olio EVO qui ha radici antichissime e le Città dell’Olio della Calabria hanno una grande opportunità, insieme al mondo olivicolo, per fare squadra e dare un futuro a questo settore”.

“Una vittoria importante che riempie di orgoglio le Città dell’Olio calabresi – ha dichiarato Flavio Stasi Coordinatore regionale delle Città dell’Olio della Calabria – e dimostra che i nostri olivicoltori sono pronti a mettersi in gioco e a misurarsi con una nuova sfida: la costruzione di un’offerta turistica capace di integrare prodotto e paesaggio, identità e territorio”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI