Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 23 Gennaio 2021

Imu-Tasi, Confedilizia: riduzione moltiplicatori catastali per ridare fiducia all’economia

Il Presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani, ha dichiarato:

“Trova sempre maggiore spazio sui giornali e negli ambienti parlamentari e governativi la proposta della Confedilizia di restituire fiducia al settore immobiliare e all’intera economia attraverso la riduzione delle rendite catastali valide per l’applicazione dell’IMU e della TASI. Il nostro Ufficio Studi ha calcolato che una riduzione del 3% dei moltiplicatori in vigore dal 2012 porterebbe a un minor gettito di appena 7/800 milioni di euro, mentre una riduzione del 5% costerebbe 1,2/1,4 miliardi. Si tratta di somme contenute – in relazione agli effetti che questa operazione fiducia avrebbe sul piano sociale per proprietari e inquilini e sul piano dell’emergenza casa – con le quali ci si limiterebbe ad attenuare un aumento di tassazione sugli immobili che non ha precedenti. Ma il segnale, anche sul piano psicologico, che una diminuzione dei moltiplicatori catastali darebbe all’economia e all’intero Paese sarebbe ancora più importante del sollievo fiscale che ne avrebbero i contribuenti interessati. Sarebbe il segno di una nuova era, un punto di partenza per una fase di crescita di cui l’Italia ha più che mai bisogno”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI