Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 22 Settembre 2021

Santa Severina - Il trio …

Set 10, 2021 Hits:857 Crotone

Le Colonne d’Oro di Affid…

Ago 02, 2021 Hits:2637 Crotone

Maslow: non sapevo di ess…

Lug 13, 2021 Hits:2206 Crotone

Al Ministro Franceschini …

Lug 05, 2021 Hits:2149 Crotone

A Santa Severina Chopin e…

Giu 25, 2021 Hits:1733 Crotone

Michele Affidato insignit…

Giu 25, 2021 Hits:1361 Crotone

Scaramuzza: concluso un p…

Giu 25, 2021 Hits:1271 Crotone

Scaramuzza: si è svolto a…

Giu 19, 2021 Hits:1523 Crotone

Fisco, Confedilizia: l’aumento della tasi è una ripicca contro il Parlamento

Il Presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani, ha dichiarato:

“L’incontro da tempo preannunciato per domani fra Governo, Ministero dell’economia ed Anci si preannuncia con l’occhio puntato, come al solito, sul mercato immobiliare e in particolare su un nuovo aggravio per proprietari locatori ed inquilini. Di turno sarà infatti ancora una volta l’aumento della Tasi, contro il quale si sono già formalmente schierate sia forze di maggioranza (Scelta civica) che forze di opposizione (Forza Italia). E’ un aumento che, oltretutto, assume sempre più i connotati di una rivincita del Ministero dell’economia sul Parlamento. Va infatti ricordato che, a fronte di un maggior carico fiscale previsto nel disegno di legge di stabilità presentato il 15 ottobre al Parlamento, fu quest’ultimo ad abbassare il carico determinato dalle aliquote nello stesso fissate. Ora, si vuol far fare al Parlamento un passo indietro, imponendogli di aumentare i massimi delle aliquote fissate un mese fa quasi come per una ripicca di qualche alto burocrate o di qualche politico connivente. Sono giochetti sulla pelle dei contribuenti che la gente non sopporta più e chi li fa gioca col fuoco. Tanto più perché calca la mano sempre sulle case, nonostante l’enormità di somme disponibili e sprecate in mille rivoli nella legge di stabilità, come anche una semplice lettura di quest’ultima facilmente dimostra”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI