Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 19 Agosto 2022

Enzo Foglia, la seconda g…

Lug 28, 2022 Hits:487 Crotone

Al Taormina Film Fest tri…

Lug 20, 2022 Hits:487 Crotone

La nuova raggiera in oro …

Giu 30, 2022 Hits:663 Crotone

Imparare a realizzare un …

Giu 22, 2022 Hits:684 Crotone

Sacro Cuore: una devozion…

Giu 20, 2022 Hits:717 Crotone

La Fondazione D’Ettoris t…

Giu 14, 2022 Hits:1037 Crotone

A scuola da Tolkien

Mag 21, 2022 Hits:1017 Crotone

Fisco, Confedilizia: bene la service-tax federalista di baretta, purche’ vi sia competizione

Il Presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani, ha dichiarato:

“L’impostazione della service-tax come tassa di servizio federalista proposta oggi dal Sottosegretario Baretta è appieno da condividere. E bene ha fatto l’on. Brunetta ad evidenziare che sul federalismo fiscale nella scorsa legislatura il Parlamento concordò unanime. Ma bisogna convincere l’Anci a rinunciare ad un federalismo, com’è avvenuto, di imposte aggiuntive, e cioè ad un’invenzione tutta italiana, e ad accettare invece nell’interesse del Paese un federalismo quale si è attuato in tutto il mondo, e cioè competitivo. Cacciari, del resto lo ha già evidenziato, i momenti di massimo sviluppo della nostra storia sono nati dal confronto e dalla competizione fra le città. Ed anche Zingales ha fatto presente che un vero federalismo deve essere competitivo, mentre Sartori ha sottolineato che il controllo degli elettori è un’arma spuntata anche in tema di evasione. La sen. Lanzillotta, dal canto suo, ha tempo fa sostenuto che occorre imporre ai Comuni, come agli altri enti, di ridurre le proprie burocrazie e il proprio potere. La via è quella del federalismo di concorrenza e solo un Governo come l’attuale, voluto dalle maggiori forze politiche del Paese, può avere la possibilità di realizzare questo obiettivo. Un’occasione storica che, per assicurarci un futuro di fisco locale equo, non si può lasciarsi scappare”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI