Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 05 Dicembre 2021

Il presidente di Assoedilizia incontra Brunetta

con on.le Brunetta

 

Il presidente di Assoedilizia, di Federlombarda Edilizia e vicepresidente di Confedilizia Achille Colombo Clerici si è incontrato ieri a Roma con l’on.le Renato Brunetta, già Ministro per la pubblica Amministrazione e l'Innovazione .

Tema dell’incontro, la situazione del mercato immobiliare, con particolare riguardo agli investimenti, alla attivita' produttiva, alla tassazione e alla funzione sociale della proprieta' edilizia, sia nel comparto residenziale, sia nel comparto commerciale.

Colombo Clerici ha sottolineato l’eccessiva tassazione sugli immobili: oltre a tassare la prima casa, l’Imu vigente, a differenza di quella istituita con il federalismo fiscale municipale, non prevede una riduzione delle aliquote per gli immobili locati, anzi contempla un forte innalzamento della base imponibile, attraverso coefficienti moltiplicatori ed aliquote elevate.

Ha aggiunto che la recente normativa ha drasticamente ridotto ( dal 15 al 5 % ) la deduzione forfetaria ai fini Irpef delle spese di manutentenzione, gestione, amministrazione degli immobili locati, come se si trattasse di un'agevolazione fiscale e non viceversa del doveroso riconoscimento di costi relativi alla produzione del reddito per i contribuenti non "tassati da bilancio", che peraltro vengono colpiti, non va dimenticato, anche dalle nuove addizionali Irpef.

Inoltre, la ventilata riforma catastale, per come si va delineando, lungi dal rappresentare lo strumento per perequare le disomogeneita' esistenti, sara' l'occasione per inasprire tremendamente il carico fiscale su alcuni immobili, dilatando ulteriormente le disparita' esistenti.

L’on. Brunetta ha assicurato attenzione particolare a queste problematiche, nonche' il proprio intervento per una profonda modifica dell’Imu e si è dichiarato contrario a qualsiasi ipotesi di patrimoniale, che colpisca i beni immobili, o di aggravio dell'Imu.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI