Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 15 Novembre 2018

Omaggio alla Grecia e alla Magna Grecia

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio Culturale, sabato 22 e domenica 23 settembre, l’Associazione Bova Life, in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, con l’Ambasciata Greca in Italia, e con il coordinamento scientifico del Professore Louis Godart, organizza il convegno internazionale dal titolo “Grecia, Magna Grecia, Europa”, per rendere omaggio alle radici greche e magno greche dell’Europa e ai suoi valori fondanti.

Con il Professore Louis Godart, archeologo e filologo di fama mondiale, membro dell’Accademia Nazionale dei Lincei e già Consigliere per la Conservazione del Patrimonio Artistico presso la Presidenza della Repubblica Italiana, saranno presenti l’Ambasciatrice Greca in Italia, Tasia Athanasiou, e illustri accademici e studiosi italiani e greci.

“Dal II° millennio a.C. già ai tempi delle precolonizzazione minoica e micenea, fino all’età classica e bizantina, - spiega il Professore Godart – la Magna Grecia e la Calabria hanno avuto un rapporto privilegiato con l’Ellade, accogliendo chi proveniva dalle terre greche e recependo i valori della classicità (centralità dell’Uomo nella storia e democrazia) per trasmetterli all’Europa e al mondo. Il Convegno ‘Grecia, Magna Grecia, Europa’ intende illustrare alcune delle pagine più illuminanti di questo rapporto privilegiato. Ribadire questi concetti – prosegue Godart - e dimostrare che rimangono uno dei pilastri della nostra cultura europea mi pare fondamentale anche per arginare i tentativi aberranti che mirano a sconvolgere la costruzione europea faticosamente edificata dai padri fondatori all'indomani della seconda guerra mondiale”.

Il Convegno si svolgerà sabato 22 pomeriggio dalle 15:30 a Reggio Calabria, presso la sede del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, e domenica mattina dalle 10:00 a Bova, presso lo Spazio Cultura.

La prima giornata di lavori, oltre ai saluti del Presidente del Consiglio Regionale della Calabria, Nicola Irto, del Sindaco di Roghudi, Pierpaolo Zavettieri, e del padrone di casa, il Direttore del Museo Archeologico, Carmelo Malacrino, vedrà gli interventi del Professore Godart e degli illustri ospiti greci: l’Ambasciatrice Greca d’Italia, Tasia Athanasiou, e la Direttrice del Museo Bizantino e Cristiano di Atene, Katerina Dellaporta. Sempre sabato è prevista la relazione del Pofessore Filippo Avilia, dell’Università IULM di Milano, dal titolo “La navigazione in Magna Grecia: tra navi e geoarcheologia. Nuovi dati sul porto dell'antica Parthenope”.

Domenica mattina i relatori si sposteranno a Bova per concludere il convegno nell’antica capitale dell’area grecanica della Calabria. Con i saluti del Sindaco di Bova, Santo Casile, nella seconda giornata si segnalano, in particolare, gli interventi del Professore Pasquale Amato, dell’Università per stranieri di Reggio Calabria, su “Le pòleis calabresi della Magna Grecia e il loro prezioso contributo alla cultura del Mondo Ellenico”, e del Professore Giuseppe Caridi, dell’Università degli studi di Messina, dal titolo “Calabria e Mezzogiorno dalla fine dell'età bizantina alla dominazione spagnola”.

Ad esprimere soddisfazione per questa iniziativa, particolarmente significativa, è il presidente di Bova Life Saverio Micheletta. “Siamo orgogliosi di partecipare attivamente alle ‘Giornate Europee del Patrimonio Culturale’ attraverso un convegno di grande spessore accademico. E’ un onore ospitare nella nostra terra l’Ambasciatore di Grecia in Italia, Tasia Athanasiou, il Professore Godart e gli altri illustri studiosi che daranno prestigio a tutta la Calabria. La nostra Associazione nasce proprio per affermare e promuovere l’identità storica e culturale di Bova, dell'aerea grecanica e della Calabria: vogliamo rendere omaggio alle nostre radici, proiettandole nel futuro in una dimensione sempre più internazionale. Con questo convegno - conclude il presidente Micheletta – facciamo un importante passo avanti proprio in questa direzione”.

Sabato 22 settembre - Reggio Calabria, Museo Archeologico Nazionale

Ore 15:30  Apertura dei lavori con i saluti di

  • Luca Micheletta - Segretario Generale, Associazione culturale Bova Life
  • Nicola Irto - Presidente del Consiglio Regionale della Calabria
  • Pierpaolo Zavettieri - Sindaco di Roghudi (Area Grecanica della Calabria)
  • Tasia Athanasiou - Ambasciatore di Grecia in Italia
  • Carmelo Malacrino - Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria

Ore 16:30  Katerina P. Dellaporta - Direttrice del Museo Bizantino e Cristiano di Atene

La cultura Bizantina attraverso il Museo Bizantino e Cristiano di Atene.

Ore 17:00  Louis Godart - Accademia Nazionale dei Lincei

Dalla Grecia alla Magna Grecia: i valori della classicità.

Ore 17:30  Filippo Avilia - Università IULM di Milano

La navigazione in Magna Grecia: tra navi e geoarcheologia. Nuovi dati sul porto dell'antica Parthenope.

A seguire: dibattito e visita del museo.

Modera: Giorgio Neri (ANSA)

Domenica 23 settembre - Bova, Spazio Cultura (via Rimembranze)

Ore 10:00  Saluti di

  • Luca Micheletta - Segretario Generale dell’Associazione Bova Life
  • Santo Casile - Sindaco di Bova
  • Tasia Athanasiou - Ambasciatore di Grecia in Italia

Ore 10:30  Apertura dei lavori: Louis Godart - Accademia Nazionale dei Lincei

Ore 11:00  Pasquale Amato - Università per stranieri di Reggio Calabria

Le pòleis calabresi della Magna Grecia e il loro prezioso contributo alla cultura del Mondo Ellenico.

Ore 11:30  Giuseppe Caridi - Università degli studi di Messina

Calabria e Mezzogiorno dalla fine dell'età bizantina alla dominazione spagnola.

 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI