Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 21 Agosto 2017

XXIX edizione del Premio Letterario Camaiore

Ha preso il via la XXIX edizione del Premio Letterario Camaiore, il consueto appuntamento con la poesia noto a livello nazionale ed internazionale e patrocinato dal Comune di Camaiore e dalla provincia di Lucca.

È stato infatti pubblicato il bando di concorso e l’evento si concluderà con la proclamazione del vincitore di questa edizione 2017, il quale succederà al poeta Nicola Vacca, vincitore della scorsa edizione con l’opera Luce Nera.

Il poeta e scrittore Francesco Belluomini è l’ideatore di questo prestigioso evento culturale, da lui fondato nel lontano 1981 e di cui è Presidente.

Il Premio Letterario Camaiore è il fiore all’occhiello della cittadina toscana, rappresentandone con orgoglio in Italia e all’estero l’identità socio-culturale.

La cultura nel nostro Paese sta vivendo un momento difficile e la conseguente crisi, tuttora  in atto, ha investito anche l’editoria. Ma, nonostante ciò, questo evento letterario va avanti sempre con notevole successo, a riprova del fatto che la buona qualità delle opere in concorso, unita ad un’impeccabile organizzazione, è sempre vincente, visti i lusinghieri risultati delle precedenti edizioni.

Una conferma dell’elevato livello di questo appuntamento culturale, che ogni anno vede coinvolti autori di un certo rilievo e tanti personaggi conosciuti nell’ambito culturale mondiale.

Sotto la guida del Presidente Francesco Belluomini, la Giuria Tecnica prenderà in esame le opere in lingua italiana di autori viventi pubblicate nel periodo compreso tra il 1° aprile 2016 e il 31 marzo 2017.

Le Case Editrici o gli autori interessati devono far pervenire copia di ogni pubblicazione entro il 31 maggio 2017 presso gli indirizzi indicati nel bando di concorso. Quest’anno una novità nella composizione della Giuria tecnica con l’ingresso di Renato Minore, scrittore, giornalista (attualmente è il critico letterario de Il Messaggero) e docente di Teoria e Tecniche della Comunicazione di massa all'Università di Roma e alla Luiss di Roma. Minore avrà come colleghi  Francesco Belluomini nella qualità di Presidente, Corrado Calabrò, Emilio Coco, Vincenzo Guarracino, Paola Lucarini e Mario Santagostini.

Ogni componente della Giuria tecnica indicherà al Presidente Belluomini, entro il 10 giugno prossimo: tre autori di libri di poesia nella rosa dei concorrenti, un autore per il Premio Camaiore Proposta Vittorio Grotti e uno per il Premio Internazionale. In seguito si riunirà la Giuria Tecnica, che selezionerà i cinque autori finalisti e designerà i vincitori del Premio Internazionale e il giovane per il Camaiore-Proposta.

La Giuria Popolare, costituita da cinquanta membri, sarà così composta:

quaranta cittadini sorteggiati fra coloro i quali avranno fatto domanda, in rappresentanza delle diverse fasce sociali del territorio e i dieci studenti vincitori dell’undicesima rassegna La Poesia dei Ragazzi, concorso dedicato agli studenti con l’intento di sensibilizzare le nuove generazioni alla poesia contemporanea. Essi avranno tutta l’estate per leggere e approfondire i cinque libri finalisti, prima della decisione finale, secondo la consolidata tradizione del Premio Letterario Camaiore. Per concludere, i Giudici popolari, dopo la lettura dei cinque libri finalisti, formuleranno le proprie preferenze su scheda, che sarà consegnata personalmente in busta sigillata durante la Cerimonia di Premiazione, che avrà luogo nel mese di settembre 2017. Lo spoglio dei risultati e la proclamazione del vincitore avverranno in tempo reale.

Il bando è accessibile a questa pagina: Bando di partecipazione XXIX Premio Letterario Camaiore

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI