Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 20 Settembre 2019

Il sale della terra

Il nostro Osservatorio sull’editoria e i libri di testo riparte con l’inizio dell’anno scolastico e riparte da un manuale per l’insegnamento della religione cattolica nella scuola secondaria di primo grado.

Nel volume, edito dalla SEI, abbiamo evidenziato due omissioni che riguardano la Chiesa nel mondo moderno (unità 10, pagg. 119-137): la prima (pag. 127) nel capitolo 5 dove si parla della Chiesa di fronte ai totalitarismi del Novecento: accanto alle condanne di fascismo (29 giugno 1931) e nazismo (14 marzo 1937), manca quella del comunismo con l’enciclica Divini redemptoris di papa Pio XI del 19 marzo 1937. A pag. 137, a proposito della posizione della Chiesa sul lavoro si descrive la nascita della “teologia della liberazione” omettendo la condanna di alcuni suoi aspetti da parte della Congregazione per la dottrina della fede del 6 agosto1984.

Un manuale che su temi ormai ben chiari da un punto di vista storico, la caduta del Muro di Berlino risale a più di venti anni fa, dimentica la condanna del comunismo e degli aspetti discutibili, anche ecclesiali, della teologia della liberazione lascia delle perplessità, o meglio, probabilmente, queste dimenticanze possono essere una “cartina di tornasole” che evidenzia la visione del mondo degli autori?

Come fedeli laici possiamo entrare nel merito di queste questioni dimenticate che non sono poca cosa. Il resto del testo lo lasciamo a chi ha più dimestichezza in teologia e didattica.

 

Elisabetta Stroppiana, Luigi Solinas

Il sale della terra 2

SEI, 2006, pagg. 172, € 10,70

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI