Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 28 Novembre 2022

Le 4 Stagioni di Vivaldi …

Ott 29, 2022 Hits:1298 Crotone

La Maschera d’Argento di …

Ott 29, 2022 Hits:1344 Crotone

Marco Vincenzi virtuoso e…

Ott 21, 2022 Hits:1611 Crotone

Affidato realizza il nuov…

Ott 04, 2022 Hits:2292 Crotone

Successo per il pianista …

Set 30, 2022 Hits:2701 Crotone

Confindustria Crotone ha …

Set 23, 2022 Hits:2767 Crotone

Kiwanis insieme all'Unice…

Set 20, 2022 Hits:2546 Crotone

Santa Severina - Tre gior…

Set 15, 2022 Hits:3583 Crotone

Charlie MacGregor: gli esseri umani vorranno sempre più essere vicini gli uni agli altri

Quando milioni di persone di tutta Europa riemergeranno dai blocchi imposti dalla pandemia da coronavirus avranno il forte desiderio di intrecciare le esistenze seguendo un modello di "blended living" ovvero lavoro, socializzazione ed educazione vissuti insieme. Un modello pionieristico di The Student Hotel diffuso in più paesi. Lo ha dichiarato il fondatore del gruppo Charlie MacGregor in un'intervista video sull'aggiornamento operativo - il secondo di una serie.

"Penso che la novità, o il desiderio di lavorare da casa per molte persone sia esaurito ... gli esseri umani vorranno sempre più essere vicini gli uni agli altri: imparare, lavorare, condividere esperienze, prendere un caffè, o un cocktail insieme. Riteniamo che il concetto di "vita mista" di TSH sia qualcosa che sarà sempre più desiderato ... sopratutto da parte delle generazioni future" ha detto MacGregor.

Charlie MacGregor ha messo in evidenza l'esempio dell'Italia dove il Covid-19 ha colpito per primo in Europa e in modo così aggressivo. Proprio nel paese dove TSH ha un piano di investimento e di sviluppo alberghiero tra i suoi più importanti.

“L'italia è la nostra seconda casa. Ne siamo assolutamente innamorati. Conosciamo molte persone e sentiamo e condividiamo profondamente il loro dolore e i momenti difficili che stanno attraversando. Guardando i giovani di questo paese pensiamo che l'Italia abbia un enorme potenziale, quando osserviamo le sue università, il mondo degli affari e ovviamente le sue infrastrutture con treni ad lata velocità che collegano tutte le città ... c'è qualcosa nell'aria che consente agli italiani di vedere il lato positivo di questi giorni bui", ha aggiunto MacGregor.

“In tutti i nostri progetti di costruzione, creiamo dei "buffer", delle scorte di sicurezza per i ritardi e con questi "buffer" siamo ancora in grado di raggiungere i nostri obiettivi. (A Torino) abbiamo assicurato il progetto e stiamo attraversando il processo di pianificazione. Siamo ancora molto lontani dall'avvio della costruzione ma riteniamo che uno o due mesi di blocco non influenzeranno su questo progetto."

MacGregor ha affermato che è difficile vedere uno spiraglio di luce tra le attuali nuvole scure, ma un'area in TSH ste beneficiando, la crisi si è rivelata un catalizzatore per l'accelerazione dell'adozione delle nuove tecnologie da parte dell'azienda.

“Da un punto di vista professionale e commerciale, siamo stati impegnati nella implementazione tecnologica. Questi strumenti sono sempre difficili da integrare quando gestisci un hotel completo che funziona a tutta velocità. A causa di questa crisi, ovviamente, ci sono molte meno prenotazioni e mentre abbiamo ancora ospiti negli hotel, siamo anche in grado di disporre questi aggiornamenti e upgrade tecnologici molto, molto più velocemente. Riteniamo che al termine di questo blocco, saremo pienamente operativi, con una piattaforma tecnologica nuova di zecca, a partire da un nuovo sito web, un nuovo motore di prenotazione, un nuovo sistema di gestione delle proprietà e un nuovo sistema di gestione delle entrate", MacGregor ha concluso.Ringrazio Cecilia Sandroni e Italiens PR per questa intervista di Charlie Mac Gregor

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI