Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 21 Ottobre 2021

Un venerdì di disagi a Fiumicino e Ciampino

Forti disagi per i voli a causa di un guasto. "Al Centro di controllo Enav di Roma Ciampino, per cause tecniche, intorno alle 13.30, c'è stato per dieci minuti un rallentamento nella presentazione dei dati radar. I sistemi di riserva previsti sono immediatamente entrati in funzione. Alcuni voli in arrivo a Fiumicino e Ciampino sono stati fatti atterrare su altri scali" comunica Enav che poi aggiunge: "Il traffico in partenza, in entrambi gli scali, è stato rallentato. Il sistema è ora pienamente tornato operativo e il traffico aereo sta progressivamente rientrando nella normalità".

Ritardi di oltre un'ora a Fiumicino in particolare i voli Alitalia diretti a Milano Linate, Cagliari, Catania e Palermo, o quelli per Stoccolma (Sas), Vienna e Lione (Easy Jet). Oltre che agli aeroporti della capitale, l'avaria ha creato disagi anche negli scali del centro-sud. L'assessore ai trasporti della Sardegna Massimo Deiana ha dichiarato: "Tutto ciò causerà importanti disservizi e disagi anche sui collegamenti aerei da e per l'isola - fa sapere l'esponente della giunta Pigliaru -

l guasto di un radar al centro di controllo di Roma Ciampino ha causato il blocco del traffico aereo: alcuni voli in arrivo a Fiumicino e Ciampino sono stati fatti atterrare su altri scali.

"Al Centro di controllo Enav di Roma Ciampino, per cause tecniche, intorno alle 13.30, - ha comunicato L'Enav - c'è stato per dieci minuti un rallentamento nella presentazione dei dati radar. I sistemi di riserva previsti sono immediatamente entrati in funzione. Alcuni voli in arrivo a Fiumicino e Ciampino sono stati fatti atterrare su altri scali". Lo comunica Enav.

"Il traffico in partenza, in entrambi gli scali, - ha aggiunto l'Enav - è stato rallentato. Il sistema è ora pienamente tornato operativo e il traffico aereo sta progressivamente rientrando nella normalità"

Bomba d'acqua, fulmini e vento su Malpensa e in altre zone della provincia di Varese dalle 14 alle 15 circa di oggi. In un'ora sono caduti cento millimetri di pioggia e 1.900 fulmini in un raggio di 20 chilometri. La strada statale 336 risulta allagata e per tre quarti d'ora sulle piste dell'aeroporto non ci sono stati né decolli né atterraggi. Undici i voli in arrivo che sono stati dirottati, 5 dei quali a Linate. Fonti aeroportuali hanno spiegato che l'operatività dello scalo è attualmente tornata alla normalità.

Concorso in incendio colposo il reato ipotizzato nei confronti degli indagati dal procuratore Gianfranco Amendola e dal pm Valentina Zavatto. Il loro coinvolgimento nell'inchiesta è legato a filmati del sistema a circuito chiuso nei quali li si vede lavorare nella sala dove si è sviluppato il rogo. I cinque nei giorni precedenti il rogo, avrebbero attivato un condizionatore portatile per ovviare al surriscaldamento di un quadro elettrico. Il condizionatore però si spegneva poiché non era collegato all'esterno.

Un venerdì di traffico e disagi anche a Roma per lo sciopero del trasporto pubblico di 24 ore indetto dal sindacato Usb. L'agitazione principale coinvolge i dipendenti di Atac, Roma Tpl e Cotral. E' invece regolare il servizio dei collegamenti gestiti da Ferrovie dello Stato. In Atac anche una ulteriore protesta di 4 ore del Sul.

Le metro A e B, fa sapere l'Agenzia per la mobilità, risultano chiuse mentre è regolare la metro C. La linea Roma-Viterbo, la Roma-Lido e la Termini-Giardinetti sono attive ma con riduzione di corse. A rischio anche i bus.

Lo sciopero è scattato alle 8.30 e proseguirà fino alle 17. Riprenderà poi alle 20 fino a fine servizio. E si segnala traffico rallentato in diverse zone della città visto che la maggior parte dei cittadini che hanno a disposizione un'auto o una moto privata ha scelto di muoversi con quelle.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI