Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 16 Dicembre 2019

Addio a Claudio Misculin, l’uomo che ha fatto della follia una professione

Lo scorso 20 settembre è venuto a mancare Claudio Misculin, attore, regista e padre dell’Accademia della Follia, il progetto culturale che ha rivoluzionato la concezione della follia negli anni della deistituzionalizzazione voluta da Franco Basaglia e che ancora oggi porta nel mondo artistico e culturale un’innovazione che non ha pari nel mondo.

Un teatro, un metodo teatrale nato fra le mura del manicomio di Trieste proprio ad opera di Misculin che fa del corpo il protagonista indiscusso di un training teatrale che ha l’intento di “realizzare la follia”.  Non parliamo di concetti “alla moda” come la teatro-terapia, concetti che spogliano l’uomo della sua dignità e della sua libertà, parliamo di matti veri che sono soprattutto attori professionisti.

La follia, come amava ripetere senza posa Misculin, è una risorsa, una ricchezza, è vita, è ciò che ci ricorda di essere umani, ma va saputa cavalcare. L’Accademia della follia è questo: ricostruzione di se stessi, ricostruzione di legami, testimonianza delle contraddizioni della società e Claudio Misculin è stato l’uomo che con la sua genialità e la sua follia ha regalato al mondo occhi nuovi per guardasi in quel grande specchio che è il teatro.

Sabato 28 settembre tutta Trieste darà il suo ultimo saluto al maestro Misculin. La giornata di dividerà in due momenti: dalle ore 10.00 alle ore 12.50 presso la Sala Azzurra del Cimitero di Sant'Anna, e dalle ore 15.00 video, musica, mostra di materiali dell'Accademia della Follia presso la Sala Ugo Guarino del Parco di San Giovanni, di fronte al roseto.

Alle ore 16:00 ritrovo al Teatrino Franca e Franco Basaglia, sempre nel Parco di San Giovanni, per il Saluto “spettacolare” dei matt-attori vecchi e nuovi, a cura dell'Accademia della Follia.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI