Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 17 Febbraio 2020

L’Italia vista dal Mondo, la Stampa Estera compie 100 anni

DSCN6868


L’Associazione della Stampa Estera in Italia nacque il 17 febbraio 1912. Quattordici corrispondenti di giornali esteri si erano dati appuntamento nel “Gran Caffè Faraglia” di Roma, lo storico locale, oggi non più esistente, che all’epoca era situato all’angolo tra piazza Venezia e Via Nazionale, allo scopo di “intendersi sulla fondazione di un’Associazione fra i corrispondenti di giornali esteri in Italia, con sede a Roma.”

Sono oltre 5100 i giornalisti esteri passati nell’Associazione dalla fondazione ad oggi. Hanno illustrato i tesori monumentali e ambientali d’Italia ed i protagonisti della sua vita culturale; presentato i suoi imprenditori e i prodotti di successo; descritto i riti della politica ed i relativi protagonisti; rappresentato i momenti bui e problematici della sua storia. Hanno portato il Mito Italiano in tutto il Mondo.

Nel 2012 la Stampa Estera ha compiuto i suoi primi 100 anni. Per un così importante anniversario il Museo dell'Ara Pacis a Roma sta ospitando fino al 4 ottobre, una mostra sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovraintendenza ai Beni Culturali e dal Dipartimento Turismo di Roma Capitale e dall’Associazione Stampa Estera in Italia dedicata al lavoro dei corrispondenti stranieri. Supporto organizzativo e servizi museali Zètema Progetto Cultura. La mostra è stata inaugurata dal Sindaco di Roma alla presenza del sottosegretario Peluffo, di altre autorità e del consiglio direttivo dell’Associazione, presieduta dal tedesco Tobias Piller. Unico componente italiano del consiglio stesso, il giornalista pugliese Gianfranco Nitti, da oltre 20 anni corrispondente dall’Italia di media finlandesi: suoi reportages sono presenti sui pannelli della mostra dai 6 articoli del quotidiano finlandese Kaleva.

Un’esposizione ricca di fotografie, documenti storici, pagine dei più importanti giornali internazionali riguardanti la storia italiana, con la politica, la cronaca, il terrorismo, la mafia, ma anche la cultura e l’arte, le eccellenze italiane, lo sport, fornisce un’unica occasione per l’Italia e gli Italiani di guardarsi nello specchio del mondo. Una galleria di cento ritratti di politici, artisti, studiosi, giornalisti realizzati dai reporter stranieri ricorda le principali personalità che hanno segnato la storia degli ultimi decenni di questo Paese. Inoltre tante immagini di vita quotidiana, piazze, paesaggi, enogastronomia, cinema ed una sezione speciale dedicata alla Chiesa. Una mostra che come in un caleidoscopio multimediale presenta l’Italia severamente, ironicamente, ma anche con grande amore e simpatia.  In più, un’occasione insolita: ogni giorno alle ore 17.30 un corrispondente estero delle principali testate internazionali sarà presente per rispondere alle domande dei visitatori, parlare del suo mestiere, raccontare piccoli e grandi fatti.

 

Oggi sono 453 i Soci Professionisti e Pubblicisti dell’Associazione della Stampa Estera che con un assiduo lavoro quotidiano diffondono le notizie sull’Italia negli oltre 50 paesi di loro provenienza. La sede sociale, ubicata in Via dell’Umiltà, ed una succursale a Milano, è come un’ONU dei Media a Roma, dove “è normale che il protestante vada a braccetto con un cattolico, l’ebreo scambi le sue idee con un musulmano”, insomma una Torre di Babele dove risuonano diverse lingue che raccontano l’Italia.

 

Mostra

L’Italia vista dal Mondo

La Stampa Estera compie 100 anni

 

Luogo

Nuovo spazio espositivo dell’Ara Pacis

Lungotevere in Augusta, Roma

 

Apertura al pubblico

Fino al 4 ottobre 2012

 

Orari

da martedì a domenica ore 9.00 – 19.00; l’ingresso è consentito fino alle 18.00; chiuso il lunedì

 

Info Mostra

060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 21.00)

www.arapacis.it, www.museiincomune.it

 

Biglietti

€ 8.50 intero, € 6.50 ridotto; gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente

 

Enti promotori

 

 

Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana.

Promossa da Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovraintendenza ai Beni Culturali e dal Dipartimento Turismo di Roma Capitale in collaborazione con l’Associazione Stampa Estera in Italia

 

Supporto organizzativo e servizi museali

Zètema Progetto Cultura

Sponsor Sistema

Musei Civici

Acea; Banche tesoriere di Roma Capitale: BNL Gruppo BNP Paribas, UniCredit, Banca Monte dei Paschi di Siena; Acqua Claudia; Finmeccanica; Il Gioco del Lotto; Vodafone

 

Con il contributo tecnico di

Atac; La Repubblica

 

Servizi di vigilanza

Travis

 

Sponsor mostra

Assicurazioni Generali, Avio, Barilla, Benetton, Cantine Ferrari, Enel, Luxottica (marchio Persol), Pirelli, Technogym, UniCredit

 

 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI